17 Maggio Mag 2018 1845 17 maggio 2018

Aurora Ramazzotti e la vita sotto scorta: minacciata con l'acido

La figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti da un anno è seguita da un bodyguard 24 ore su 24. Messaggi minatori e pericoli comuni a molti altri vip.

  • ...
Aurora Ramazzotti Scorta Minacce Acido Michelle Hunziker

Per molti è l'ennesimo caso di 'una figlia di' che fa carriera nel mondo dello spettacolo sfruttando i meriti paterni e materni, per altri è una ragazza di 21 anni che ha diritto di far vedere quello che sa fare. Qualsiasi sia il vostro schieramento, Aurora Ramazzotti, che da giovedì 17 maggio sbarca in prima serata su Mediaset con mamma Michelle, è sicuramente una che non si fa fermare dalle critiche, nè dalle minacce. Prima della messa in onda di Vuoi scommetere?, suo nuovo programma dopo X Factor, Aurora ha spiegato al Corriere della Sera di vivere da oltre un anno sotto scorta, a causa di alcune intimidazioni fatte a sua madre.

'FIGLI DI', NON TUTTO ROSE E FIORI

Un anno fa, anonimi fecero recapitare alla conduttrice svizzera una lettera in cui le venivano chiesti dei soldi: se non lo avesse fatto, avrebbero sfregiato la figlia con l'acido. Un momento che Ramazzotti ricorda perfettamente: «Mia madre mi chiamò subito. Stavo andando in università, ho avuto una specie di attacco di panico. La prima reazione è stata guardami attorno». Da quel momento, ogni giorno della sua vita lo condivide con Sergio, sua guardia del corpo. Una condizione che, sempre a quanto detto nell'intervista, l'ha responsabilizzata molto sul piano personale e professionale: «Oggi convivo con la consapevolezza del rischio che corro, ma tutto questo mi è servito per dare una scossa alla mia vita. Da quel momento ho iniziato a concentrarmi più su di me, ad allenarmi, a pensare al lavoro.».

SOCIAL E MINACCE

Molti personaggi famosi hanno dovuto convivere con minacce e con ammiratori troppo zelanti trasformatisi in stalker. Rimanendo in Italia, per esempio, nel 2014 Flavio Insinna aveva dovuto sporgere denuncia contro una donna che lo perseguitava con email e telefonate insistenti. Gabriel Garko, invece, era stato aggredito nella sua macchina dopo aver ricevuto diverse lettere minatorie. E, recentemente, i social sono diventati il nuovo campo minato. Una zona ancora più pericolosa, perché spesso gli attacchi che vengono rivolti su Facebook o Instagram non vengono considerati 'credibili'. Nell'autunno 2017 si era molto discusso del caso di Francesca Barra, giornalista minacciata di morte per la sua storia con Claudio Santamaria. E, poco dopo, era stato il turno della concorrente del Grande Fratello Vip Lisa Fusco a finire nel mirino degli hater. A perseguitarla, sui suoi stessi canali, erano state le fan di Giulia De Lellis, altra inquilina della casa: «Hanno riempito le pagine dei mie social network di insulti. Mi hanno definita 'demente' e 'nana malefica', hanno insultato mia madre e hanno minacciato di sfregiarmi con l’acido all’uscita degli studi di Pomeriggio 5 e persino di uccidermi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso