Sessismo

Sessismo

18 Aprile Apr 2018 1624 18 aprile 2018

Grande Fratello 15, Simone Coccia tra trash e sessismo

Aida Yespica piazzata in piscina per far scaldare un concorrente. E il fidanzato della Pezzopane che si vanta delle sue due mila conquiste. Altro che #MeToo.

  • ...
Barbara D'urso Grande Fratello 15

Premessa: scrivo questo articolo sulla prima puntata del Grande Fratello senza aver visto il Grande Fratello. Prima di commentare qualcosa bisognerebbe sapere di cosa si parla, è vero, ma in questo caso credo che un input possa bastare per fare un fare un paio di considerazioni.
Ho acceso la tv e su Canale 5 trovo l'ingresso del primo concorrente presentato da una D'Urso euforica. La scena è questa: il ragazzo (a prima vista dal bagaglio culturale striminzito) entra in casa, rimane stupito dalla grandezza degli spazi e si preoccupa di chi la pulirà. Poi la conduttrice lo avvisa che c'è una sorpresa per lui: Aida Yespica in piscina che lo aspetta. Cosa succederà mai? Lui inizia a svalvolare. Spengo la tv e accendo Netflix sinceramente turbata.
Per così poco? Ma che palle, che bigotta, dirà qualcuno. Ma possibile che siamo arrivati al Grande Fratello 15, il mondo sta cambiando, e quello che viene mostrato per fare share è di nuovo il corpo in bikini di una strafiga usato per far partire l'ormone al primo che capita? E la D'Urso che ride a crepapelle.

SIMONE COCCIA E LE SUE 2 MILA DONNE

La mattina successiva leggo che la stessa D'Urso, per sua ripetuta ammissione paladina delle donne, è quella che poco dopo ha presentato un'altra mente eccelsa - Simone Coccia Colaiuta - ex spogliarellista e fidanzato della senatrice Stefania Pezzopane - come un uomo che è andato a letto con oltre 2 mila donne. Wow. Dopo le polemiche su Stefano Bettarini e quelle sulla lista del sesso di Ignazio Moser, Mediaset ha pensato bene di continuare sulla scia vantarsi delle conquiste a letto fa figo e soprattutto non è sessista. Il fimato di presentazione di Coccia, 23 anni in meno della compagna con cui sta insieme dal 2014, è stato così triste e povero da suscitare le reazione degli opinionisti in studio, che certo non erano lì per fare la morale a qualcuno. «Aver avuto tutte queste donne non andrebbe sbandierato come motivo di vanto. Oltretutto non dovresti dirlo per rispetto che hai per la tua donna. Cosa sono le donne, giocattoli? Vanno rispettate», ha replicato Malgioglio. «Ha detto che per lui che donne nella casa saranno un problema, io invece, al contrario, penso che lui rappresenterà un problema per le donne», ha aggiunto Simona Izzo. Mentre la D'Urso - ricordiamo paladina delle donne - anziché prendere le distanze dalle sue parole è corsa in sua difesa, e come se stesse parlando di un bambino che non sa quello che dice ha spiegato che probabilmente Coccia si è espresso male perché non è abituato alle telecamere (Quale sarebbe il nesso?).
Alla fine l'indifeso Coccia ha trovato il coraggio di difendersi da solo: «Sono esperienze che ho avuto e non mi devo vergognare di nulla. Sono un ex spogliarellista e come un ciclista appende la bicicletta al chiodo, io appendo il perizoma».
Siamo sinceri: il Grande Fratello è trash per definizione. Lo è sempre stato ed è giusto che lo sia sempre. Ma i tempi cambiano e anche il trash dovrebbe evolversi. Magari a suon di #MeToo.

Grande Fratello, Simone Coccia Colaiuta: “Barbara, sono un abruzzese DOC”. Ecco compà, per quel che vale, io mo vorrei quasi essere marchigiano. #oddjeoddje

Geplaatst door L'abruzzese fuori sede op dinsdag 17 april 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso