6 Aprile Apr 2018 1831 06 aprile 2018

Le migliori canzoni rap della storia tutte al femminile

Secondo il Guardian sono 10 e vanno dagli Anni '80 al 2017. Più che una vera e propria classifica, il giornale inglese ha fatto una breve analisi sull'impatto delle donne nella scena musicale.

  • ...
Migliori Canzoni Rap Hip Hop Donne Missy Elliott

Se pensiamo al rap, i primi nomi che vengono in mente sono quelli degli artisti che hanno conquistato il mercato generalista, come Eminem, Jay-Z, Snoop Dogg e Tupak Shakur. Prendiamoli come semplici esempi, senza addentrarci troppo nella nicchia. Notate qualche tratto in comune? Sono tutti uomini. Eppure, negli ultimi anni, accanto ai nomi più famosi della scena musicale, ci sono state anche tante donne. Ultime ma non ultime, Cardi B e Nicki Minaj. Proprio per questo il Guardian ha provato a stilare una classifica della 10 canzoni rap più conosciute, scritte e/o cantantate da artiste.

10 - FOXY BROWN, I'LL BE

Bentornati negli Anni' 90. Con I'll Be, Foxy Brown non solo ha conquistato per la prima e unica volta la Top 10 del Regno Unito ma ha anche lanciato un irriconoscibile Jay-Z verso la vetta dell'industria musicale. La canzone ha riscosso molto più successo in patria, negli Stati Uniti, superando le 800 mila copie vendute.

9 - ANGIE MARTINEZ, LIL' KIM, LEFT EYE, DA BRAT E MISSY ELLIOTT, NOT TONIGHT (LADIES NIGHT REMIX)

Restiamo nello stesso periodo: 1997. Non ci vuole un genio per capirlo, basta vedere i primissimi secondi di Not Tonight, singolo di Angie Martinez, Lil’ Kim, Left Eye, Da Brat e Missy Elliott.

8 - NENEH CHERRY, BUFFALO STANCE

In molti, nel 2009, quando uscì Buffalo Stance di Neneh Cherry, non la definirono una canzone rap al 100%. Poco importa, il tormentone «That guy's a gigolo, maaaaaaaan» è rimasto nella storia, anche se ormai è un po' datato.

7 - AZEALIA BANKS, 212

Solo due anni più tardi usciva 212 di Azealia Banks. Non ci sono vie di mezzo: o si ama o si odia. Quello che è certo è che la rapper di Harlem ci ha messo il cuore e tanta (ma tanta) energia.

6 - NICKI MINAJ, DID IT ON EM

Nicki Minaj ha pubblicato Did It On Em nel 2010 e il video testimonia la trasformazione della cantante che non si vergonga affatto (anzi, tutt'altro) di vestire e usare colori accesi durante le sue esibizioni. Una caratteristica piuttosto eccentrica che però le ha dato molta popolarità.

5 - LAURYN HILL, DOO-WOP (THAT THING)

In soli quattro minuti, Lauryn Hill ci dice con disinvoltura di ripensare ai nostri canoni di bellezza e di abbandonare gli uomini che non ci hanno trattato in modo appropriato (quanto suona attuale. Quantdo canti Doo-Wop (That Thing), ti senti davvero più forte.

4 - BWP, TWO MINUTE BROTHER

Probabilmente Two Minute Brother non è famosa quanto Sant N Pepa, ma grazie a questo pezzo il duo formato da Lyndah McCaskill e Tanisha Michele Morgan ha trattato il tema disuguaglianza senza troppi fronzoli.

3 - CARDI B, BODAK YELLOW

Probabilmente Cardi B è una delle artiste rap più promettenti del nuovo millennio. Proprio per questo non deve sorprendere che sul podio ci sia la sua Bodak Yellow.

2 - LIL' KIM, BIG MOMMA THANG

Big Momma Thang, prima di essere una canzone, è una lezione di educazione. E Prima che arrivasse Beyoncé, era Lil' Kim la cosiddetta Queen B.

1 - MISSY ELLIOTT, THE RAIN

Qualcuno aveva dei dubbi sul primo posto? Magari non avrete azzeccato la canzone ma l'artista numero uno del rap internazionale è Missy Elliott che si piazza in cima alla classifica con The Rain.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso