19 Marzo Mar 2018 1834 19 marzo 2018

Chi è Miriam Dalmazio, Teresita Gaudenzio de Il commissario Montalbano

Da Che Dio ci aiuti a Il Cacciatore: conosciamo meglio l'attrice protagonista di Una faccenda delicata, in replica il 19 marzo 2018 su RaiUno.

  • ...
Miriam Dalmazio

Dell'accento siciliano non c'è più traccia, ma Miriam Dalmazio l'ha 'rispolverato' per interpretare Teresita Gaudenzio: l'attrice, infatti, è la protagonista femminile di Una faccenda delicata, l'episodio de Il commissario Montalbano in replica il 19 marzo 2018 alle 21.30 su RaiUno. Moglie e madre di famiglia, la donna aiuta l'ispettore interpretato da Luca Zingaretti a fare chiarezza sulla morte della sua migliore amica, una prostituta 70enne strangolata con una cintura nel suo appartamento. Vi sembra di aver già visto Miriam Dalmazio? Non vi state sbagliando: al cinema, ma soprattutto in televisione, la palermitana classe 1987 ha recitato in molte fiction di successo come Che Dio ci aiuti e, nel 2018, è nel cast de Il Cacciatore, serie ispirata alla lotta tra lo Stato e la mafia negli Anni '90. Conosciamo meglio Miriam Dalmazio, che ha lasciato la Sicilia a 21 anni per inseguire il sogno di diventare un'attrice.

Nome: Miriam Dalmazio.

Nata il: 14 settembre 1987.

Nata a: Palermo, in Sicilia.

Età: 30 anni.

Istruzione: a 21 anni si è trasferita a Roma per frequentare il Centro sperimentale di cinematografia.

Carriera televisiva: nel 2008 ha esordito nella soap opera Agrodolce, dove ha interpretato Roberta, giovane studentessa che da Bologna si trasferisce a Palermo. Con questo ruolo ha iniziato una lunga carriera sul piccolo schermo: dalle serie d'azione come Squadra Mobile e Distretto di Polizia, alla fiction Come un Delfino insieme a Roul Bova.

Cinema: nel 2013 ha debuttato nel film Che strano chiamarsi Federico di Ettore Scola e, nello stesso anno, ha recitato con Checco Zalone in Sole a Catinelle, dove interpretava Daniela, la moglie del protagonista. L'ultima apparizione sul grande schermo risale al 2015, quando Miriam Dalmazio è stata Fiammetta nel film Maraviglioso Boccaccio, pellicola dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani ispirata alle novelle del poeta italiano.​

De Il commissario Montalbano dice: «mi sono divertita tantissimo. E, forse perché sono siciliana, mi sono lasciata coinvolgere totalmente dallo stile di Camilleri. Di solito non mi piace rivedermi in tv ma per Montalbano farò un’eccezione», ha rivelato in un'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni.

Vita privata: nel 2013 ha conosciuto Paolo, 40enne che gestisce un albergo in Indonesia. Da lui ha avuto un figlio, Ian.

Si ispira a: sua madre.

Sogno nel cassetto: vorrebbe recitare in un film di diretto da Quentin Tarantino.

Passioni: adora guardare in tv i programmi di cucina e le piacerebbe mettersi alla prova partecipando a quelli condotti da Alessandro Borghese.

Curiosità: vorrebbe studiare le lingue, in particolare il francese, per trasferirsi a Parigi dove vive il fratello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso