Festival Sanremo 2018

Festival di Sanremo 2018

7 Febbraio Feb 2018 1812 07 febbraio 2018

Molestie, Ornella Vanoni: «Le star decidono di darla? Problemi loro»

«Mi preoccupo della cassiera del supermercato che rischia di perdere il lavoro, non delle attrici». La cantante in sala stampa: «Il 4 marzo voto la Bonino».

  • ...
Ornella Vanoni

Questa è la sua ottava partecipazione al Festival di Sanremo, e lei è l'artista femminile italiana dalla carriera in assoluto più longeva: Ornella Vanoni calca i palchi dal 1956, all'epoca 22enne. Oggi ne ha 83 compiuti ed è considerata una delle migliori interpreti della nostra musica leggera.
All'Ariston, in un abito bianco raffinato, si è presentata, insieme a Tony Bungaro e Gino Pacifico, con il brano Imparare ad Amarsi, nonostante racconti di non esserci ancora riuscita, ma di avere imparato a piacersi e accettarsi.

«MI PREOCCUPO PER LE DONNE NORMALI»

«Questo fiore lo farei mettere agli uomini, perché noi donne lo sappiamo, sono loro che devono imparare», aveva detto commentando con Michelle Hunziker la sua scelta di indossare il fiore contro la violenza sulle donne sull'abito dopo l'esibizione.
Ma una come la Vanoni, lo sappiamo, non ha mai avuto peli sulla lingua. E qualche ora prima della seconda puntata del Festival, in sala stampa ha detto la sua sullo scandalo molestie: «Mi preoccupo della cassiera del supermercato molestata e che rischia di perdere il lavoro, non delle attrici. Se le star decidano di darla o meno sono problemi loro».

«CHI VOTO? SENZA DUBBIO LA BONINO»

Vanoni si è sbilanciata anche sulla politica, confessando senza timore per chi voterà il 4 marzo: «Voto la Bonino e non ho dubbi. Che vuol dire festival di destra o sinistra?», aggiunge citando anche Giorgio Gaber. «La Bonino è stata il miglior ministro degli Esteri, una donna radicale, che si è sempre battuta. Tre cose per certo dobbiamo ai radicali: l'aborto, il divorzio e il testamento biologico. Hanno lottato loro per queste tre cose concrete. Gli altri cosa hanno fatto di concreto non saprei dire».
Tornando al Festival, a chi le fa notare che ci sono molti super ospiti italiani in gara, anche più giovani di lei, la cantante risponde: «Sono pure troppi, alcuni anche non giustificati. Perché io invece sono in gara? Non lo so, me lo sto chiedendo anch'io».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso