13 Ottobre Ott 2017 1258 13 ottobre 2017

Bake Off 2017: chi è Tony, il favorito

Secondo molti sarà lui a conquistare il programma di Benedetta Parodi. L'aspirante pasticcere con la passione per moda e tv.

  • ...
Tomy

Studia moda e non esce mai di casa se ha un capello fuori posto. Ha una scarpiera con oltre 30 paia di scarpe e in camera sua, sopra il letto, campeggia la scritta PRADA. Ma se pensate che non sia pronto a sporcarsi le mani (in cucina) vi sbagliate di grosso. Tony Anania, 21enne siciliano, è fra i favoriti per la vittoria di Bake Off Italia 2017. La quinta edizione sta entrando nel vivo, venerdì 13 ottobre va in onda la settima puntata, e la corsa al podio inizia a lasciar indietro i pasticceri meno esperti. Un rischio che Tony, studente universatario, non corre di certo. Ha conquistato il grembiule blu e dimostrato la sua fortissima passione per dolci e torte. Un amore nato per caso, quando qualche anno fa si è avvicinato ai fornelli a scopo 'terapeutico', durante una dieta per perdere peso. Così ha scoperto non solo un passatempo, ma una vera e propria vocazione. In cui può unire la sua attenzione a estetica e dettagli alle bontà del cibo. Il suo contendente principale è Carlo, mentre non perde mai occasione di lanciare frecciatine a Maria Grazia.

Nome: Tony Anania

Età: 21 anni

Twitter: @AnaniaTony

Instagram: @tonyanania2k

Nato a: Milazzo, in provincia di Messina.

Vive a: Rimini.

Professione: è iscritto all'Università di Bologna, dove studia Culture e tecniche della Moda.

Le sue passioni: la moda, «mondo ampio e complesso», la pasticceria e la tv.

Cavallo di battaglia: Lemon Meringue Pie.

Le prime cose che fa la mattina: sistemarsi il ciuffo e decidere quali scarpe indossare.

Di Tony, la giudice Clelia ha detto: «Questo ragazzo ha interessi dalla testa ai piedi».

A Bake Off: ha vinto il grembiule blu durante la quarta puntata e man mano che si avvicina la finale è dato fra i favoriti. La sua acerrima nemica è Maria Grazia.

Piace perché: se deve dire una cosa la dice, senza mezze misure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso