19 Settembre Set 2017 1657 19 settembre 2017

Tormentoni estate 2017, sfida all'ultimo play. Ma nel 1997 era tutta un'altra storia

Il premio Rtl Power Hits è andato a Francesco Gabbani con Tra le granite e le granate. Battuti Francesca Michielin, Thegiornalisti, Benji & Fede e Fedez e J-Ax. Ma la sfida, nel recente passato, era molto diversa, come dimostra il sondaggio di LetteraDonna.

  • ...
Tormentoni 2017 Aqua Francesco Gabbani

L’estate è finita, le ferie pure e sono iniziate le prime piogge. Qualcuno esulta, qualcun altro magari storce un po’ il naso ma, alla fine, bisogna farcene una ragione e abbracciare volenti o nolenti l’autunno. La bella stagione se n’è andata ma qualcosa è rimasto: i tormentoni. Cerchiamo di essere chiari: non proprio tutti tutti, eh. Solo quelli più ‘forti’ e quelli che sono usciti proprio negli ultimi giorni di agosto, al fotofinish. Ma prima di salutare definitivamente anche loro, insieme all’estate, Rtl ha voluto rendere omaggio alle canzoni che ci hanno perseguitato negli ultimi mesi con il super concertone Power Hits Estate, in programma il 19 settembre. Non solo le abbiamo riascoltate tutte ma è stato incoronato anche il re del 2017. Un po’ quello che svariati anni fa faceva il Festivalbar, per intenderci. Ha vinto Francesco Gabbani con Tra le granite e le granate che ha battuto i Thegiornalisti capitanati da Tommaso Paradiso con Riccione, Francesca Michielin con Vulcano, Benji e Fede featuring (che fa figo, invece di dire un banale ‘con’) Annalisa con Tutto per una ragione e Fedez e J-Ax con Senza Pagare.

QUANTA NOSTALGIA (E VECCHIAIA)

Canzoni piuttosto tiepide, se pensiamo solo a qualche anno fa. Addirittura qua in redazione abbiamo iniziato a scavare nel passato, arrivando addirittura al 1997. Cioè 20 anni fa. Il dibattito è finito dopo pochi secondi, visto che una nostra collega se n’è uscita con un: «Non mi ricordo, io avevo solo un anno». Dopo un lungo silenzio, in cui abbiamo constatato il fatto di essere ‘vecchi’, abbiamo corretto il tiro: abbiamo allargato la ricerca al 2012, nel 2007 e nel 2002, cioè cinque, 10 e 15 anni fa. E come? Con un sondaggio, tirando dentro anche la redazione di Lettera43. Il risultato? Al di là dei numeri, tanta (ma tanta) nostalgia.

TORMENTONI 2012

Partiamo dal passato più recente: il 2012. È stata una bella sfida, anche perché, come nel 2017, non c’è stata una canzone che in assoluto si è imposta sulle altre.

Il vincitore è Psy con Gangnam Style (con il 37,5% dei voti) tormentone che fino a luglio 2017 aveva il record di visualizzazioni su YouTube, poi è stato spodestato da See you again di Wiz Khalifa e Charlie Puth, colonna sonora del film Fast & Furious 7 che a sua volta è stato superato da Despacito di Luis Fonsi featuring (ma che bella parola) Daddy Yankee.

Sul secondo gradino del podio c’è Carly Rae Jepsen con Call Me Maybe (25%), seguita da Flo Rida con Whistle (12,5%).

Fuori dal podio in ex aequo al quarto posto (6,3%) ci sono Il pulcino pio (che ci ha tormentato per mesi e mesi anche dopo l’estate), Gustavo Lima con Balada, Club Dogo featuring (ok, mi arrendo) Giuliano Palma con P.E.S., Jennifer Lopez featuring Pitbull con Dance Again.

TORMENTONI 2007

Andiamo ancora più indietro. Correva l’anno 2007 e Rihanna pubblicava Umbrella, canzone più votata nel nostro sondaggio con il 31,3%. In Italia ha avuto molto successo, merito sia della cantante americana, sia della cover dei Vanilla Sky, band pop-punk laziale. Vi ricordate? (Piccolo consiglio: provate a far partire entrambi i video nello stesso momento)

Ma a pari punti c'è anche Irene Grandi con Bruci la città, seguita da Mika con Relax insieme a Roy Paci con Toda Joya Toda Beleza (12,5%). Quarta posizione per sempre per Mika ma questa volta con Grace Kelly e Cristina Aguilera con Candyman (6,3%).

TORMENTONI 2002

Nel 2002 non c’è storia, il primo posto è delle Las Ketchup con Aserejé (62,5%). Uno dei loro pochissimi lavori, visto che hanno chiuso la loro carriera nel mondo della musica con due album e tre singoli. Bene ma non benissimo, insomma.

Secondo posto per Shakira con Whenever, Wherever (12,5%). Terza posizione (6,7%), invece, per quattro canzoni: Moi..Lolita di Alizee, Sotto i raggi del sole di Brusco, Complicated di Avril Lavigne e Without Me di Eminem.

TORMENTONI 1997

Torniamo nel vecchio Millennio. Per il 1997 l’effetto nostalgia è altissimo: vittoria netta per gli Aqua con Barbie Girl (62,5%).

Secondo posto per Ricky Martin con Maria (12,5%), seguito in ex aequo (6,3%) da Puff Daddy & Faith Evans featuring 112 con I’ll Be Missing You, dagli Hanson con MMMBop, da Jovanotti con Questa è la mia casa e dai No Doubt con Don’t Speak.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso