16 Aprile Apr 2018 1700 16 aprile 2018

Giornata nazionale della salute della donna: una settimana di visite gratis

Si celebra il 22 aprile, ma in realtà si comincia prima, il 16. Aderiscono 190 ospedali in tutta Italia. Previsti più di 500 incontri.

  • ...
Giornata Nazionale Salute Donna

Per il terzo anno consecutivo, il 22 aprile torna la Giornata nazionale della salute della donna. Un'iniziativa quantomai necessaria per conquistare l'attenzione dell'opininione pubblica, e che però fortunatamente non si risolve in una giornata di celebrazioni e poco più. Per quest'anno, infatti, la giornata in questione dura addirittura... una settimana. Dal 16 al 22 aprile, infatti, numerosi ospedali italiani offriranno gratuitamente alle donne alcune prestazioni sanitarie. Inoltre, sono previsti numerosi convegni per affrontare temi di salute femminile.

OLTRE 190 OSPEDALI COINVOLTI

La cosidetta H-open week coinvolge oltre 190 ospedali del circuito Bollini Rosa (ovvero ospedali che si sono distinti per la loro vicinanza alle donne), che erogheranno circa 4 mila prestazioni gratuite. 500, invece, gli incontri di discussione previsti. L'elenco degli ospedali coinvolti è visionabile in un documento pdf, ma per scoprire quali sono gli istituti aderenti vi consigliamo di usare lo strumento di selezione guidata, intuitivo e facile da usare.

LE AREE COINVOLTE

Le aree specialistiche coinvolte sono ben 15: diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, geriatria, ginecologia e ostetricia, malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare, malattie metaboliche dell'osso, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia, pediatria, psichiatria, reumatologia, senologia, sostegno alle donne vittime di violenza.

UNA GITA AL MINISTERO DELLA SALUTE

Segnaliamo anche che il 21 aprile a Roma, in occasione della Giornata, il Ministero della salute aprirà le porte alla popolazione: presso la sede di Viale Giorgio Ribotta, 5, sarà allestito sin dalle ore 9.30 della mattina, e fino alle 17.00, il Villaggio della salute della donna dove professionisti di Società scientifiche, Associazioni, Federazioni, Università offriranno screening gratuiti, consulenze alla cittadinanza, materiali informativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso