7 Maggio Mag 2018 1052 07 maggio 2018

Chi è Loredana Detto, la moglie di Ermanno Olmi

Il grande regista è morto a 86 anni dopo una lunga malattia. Aveva conosciuto la moglie nel 1961, sul set del film Il posto.

  • ...
Loredana Detto Moglie Ermanno Olmi Morto

È morto Ermanno Olmi. Il regista, che aveva 86 anni, combatteva da tempo contro una grave malattia. Si è spento, nella notte tra domenica 6 e lunedì 7 maggio, nell'ospedale di Asiago, dove era stato ricoverato d'urgenza nella serata di venerdì. Vincitore di una Palma d'oro a Cannes con quello che è considerato il suo capolavoro, L'albero degli zoccoli, ha continuato a lavorare dietro la macchina da presa fino al 2017, quando ha realizzato il documentario Vedete, sono uno di voi, dedicato a Carlo Maria Martini. In tanti anni, a sostenerlo, c'è sempre stata una donna, sua moglie, Loredana Detto.

L'INCONTRO SUL SET

La storia d'amore tra Ermanno Olmi e Loredana Detto nacque nel 1961. Lui era il regista del film Il posto, lei interpretava il personaggio di Antonietta. Classe 1946, quindici anni più giovane del marito, i due hanno avuto tre figli: Elisabetta, produttore esecutivo, Fabio, direttore della fotografia, Andrea, istruttore di equitazione, come riporta Cinquantamila. Olmi raccontò così l'incontro con sua moglie: «Ci siamo conosciuti perché lei era protagonista del mio film Il posto, 1961. Ci ha sposato Nazareno Fabretti in una piccola chiesa dove andavo da bambino. È stata per me una straordinaria fortuna».

LA DIFFICILE MALATTIA

In passato Olmi aveva affrontato momenti difficili causati dalla sindrome di Guillain-Barré, che lo tenne lontano dal grande schermo negli Anni '80. Una malattia debilitante che, come raccontò in un'intervista a Repubblica, l'aveva trascinato al limite della sopportazione: «Sentivo che non avrei potuto accettare di trovarmi in carrozzella a 54 anni [...] Volevo morire. [...] Ricordo che nel momento di massima crisi, quando addirittura rifiutavo la fisioterapia e avevo deciso di non mangiare più, ho supplicato mia moglie, che mi spingeva forzatamente giù in palestra, 'fammi morire, Loredana, fammi morire', e lei ha risposto: 'Ermanno, ma se tu muori io che faccio?'. Ecco, questa frase semplice, ma densissima, mi ha scosso».

L'AMORE PER ASIAGO

Con la famiglia e la moglie Loredana, Olmi si era stabilito ad Asiago: «Mi innamorai di questo altopiano, non avevo intenzione di sposarmi, l’idea del matrimonio e metter su famiglia la collego ad Asiago. Presi un sasso, lo posai in mezzo a un prato e mi dissi: se un giorno troverò una ragazza che mi darà la voglia di sposarmi, verrò qui. Così è stato». Quella ragazza era, ovviamente, Loredana Detto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso