5 Maggio Mag 2018 1801 05 maggio 2018

Chi è Massimiliano Morra, l'attore napoletano di Ballando con le stelle

Dalle molestie al successo nelle fiction in prima serata: conosciamo meglio l'ex modello, ora tra i concorrenti del talent di RaiUno.

  • ...
Massimiliano Morra

Segni particolari? Fisico muscoloso, sguardo profondo e una somiglianza innegabile con Gabriel Garko. Ora però l'attore napoletano Massimiliano Morra ha messo in pausa la sua carriera da sex symbol nelle serie tivù di Canale 5 per salire sul palco di Ballando con le Stelle, il talent show di RaiUno condotto da Milly Carlucci. Affascinante e intraprendente, il 31enne ha già una lunga carriera come modello e testimonial di marchi famosi d'abbigliamento, tra cui Carlo Pignatelli, Calvin Klein Jeans e American Eagle. La popolarità però è arrivata ben prima, grazie anche alla sua bellezza: infatti nel 2010 ha vinto il titolo di più bello d'Italia, il concorso di bellezza che ha incoronato anche gli attori Ettore Bassi e Beppe Convertini, rispettivamente nel 1992 e nel 1993. Al successo sono seguiti molti momenti bui, tra cui le molestie sessuali subite da parte di un famoso produttore e conduttore televisivo, di cui non ha mai rivelato il nome. All'epoca della vicenda, l'attore era agli inizi della sua carriera nel mondo della recitazione e non ha denunciato l'accaduto. Come riportato da Il Sussidiario, Massimiliano Morra ha detto: «Ripensandoci, credo che avrei dovuto denunciare allora. Oggi non so come reagirei. [...] Il nostro è un mestiere particolare in cui siamo esposti al pubblico, dipendiamo dalla nostra immagine e può alterarla anche solo risultare toccati da certe situazioni. Forse, ma sottolineo forse, è meglio che certe cose [...] restino comunque private».

Nome completo: Gabriele Massimiliano Morra.

Nato il: 30 luglio 1986.

Età: 31 anni.

Nato a: Napoli.

Professione: attore e modello.

Altezza: un metro e 87.

Peso: 82 kg.

Formazione: è laureato in Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Napoli.

Esordio sul piccolo schermo: il 'battesimo televisivo' è avvenuto al fianco di Manuela Arcuri con Pupetta – Il coraggio e la passione, la serie di Canale 5 del 2013.

Percorso professionale: nel 2013 è stato Vito Calabrese nella fiction Baciamo le mani – Palermo New York 1958, al fianco di Virna Lisi e Sabrina Ferilli. Ne Il peccato e la vergogna e Rodolfo Valentino, miniserie televisive del 2014 di Canale 5, ha recitato ruoli secondari.

Successo professionale: è arrivato nel 2014 con la serie tv Furore – Il vento della passione dove ha interpretato il poliziotto Saro Licata. L'attore è stato confermato anche per la seconda stagione, in onda dal 18 febbraio 2018.

Altri progetti: nel 2016 è uno dei personaggi principali della miniserie televisiva Non è stato mio figlio, insieme a Gabriel Garko e Stefania Sandrelli.

Riconoscimenti: il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni l'ha premiato come attore rivelazione del 2013. Nello stesso anno, ha ricevuto anche l'Oscar dei giovani per il ruolo di Vito Calabrese interpretato in Baciamo le mani – Palermo New York 1958.

Vita privata: si dichiara single, ma molti spettatori di Ballando con le Stelle hanno notato un feeling particolare con Sara Di Vaira, la sua insegnante di ballo. Fino al 2014 è stato fidanzato con l'attrice Adua del Vesco, l'attuale compagna di Gabriel Garko.

Sport: pratica nuoto, frequenta la palestra e ha anche il brevetto come personal trainer.

Curiosità: è appassionato di calcio ed è un grande tifoso del Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso