19 Aprile Apr 2018 1311 19 aprile 2018

Chi è Lorenza Alagna, la figlia di Matteo Messina Denaro

La ragazza, oggi 23enne, è nata il 17 dicembre 1995 dalla relazione tra il boss di Cosa Nostra e l'ex compagna Franca.

  • ...
Lorenza Alagna Figlia Matteo Messina Denaro

Lorenza Alagna e Matteo Messina Denaro hanno due cognomi diversi, come se volessero nascondere il loro legame di sangue. Lei, infatti, è la figlia del boss di Cosa Nostra, uno dei latitanti più ricercati al mondo. Ma perché la ragazza, oggi 23enne, non ha preso il cognome del padre? Non c'è una versione ufficiale, anche se, in un articolo del 2013 di Lirio Abbate pubblicato su L'Espresso, il giornalista raccontava che Lorenza avrebbe chiesto «alla famiglia di poter lasciare la casa dove è sempre stata per andare a vivere lontano dai parenti del genitore». Letta così, sembra la volontà di una persona di prendere le distanze dal padre o comunque da certi ambienti legati a lui. Difficile dire se si tratta effettivamente di un rifiuto. La figlia di Matteo Messina Denaro, però, non è mai stata riconosciuta dal boss, al contrario della madre, Franca, dalla quale ha preso il cognome, considerata l'unica compagna stabile del latitante di Castelvetrano.

LA STORIA DI LORENZA ALAGNA

Lorenza Alagna è nata il 17 dicembre 1995 e, da quel giorno, lei e la madre si trasferirono a casa della famiglia Messina Denaro, in una sorta di 'latitanza parallela' al boss, come è stata definita da Giacomo De Girolamo su Repubblica.it. I primi problemi di convivenza sono arrivati con l'adolescenza di Lorenza che, nella casa dei parenti del padre, non si sentiva libera. La ragazza, quindi, chiese di trasferirsi.

MATTEO MESSINA DENARO: IL BOSS FARFALLONE

Oltre a essere uno degli esponenti più noti e più ricercati di Cosa Nostra, Matteo Messina Denaro ha anche la fama di latin lover. Potremmo dire che si tratta di una forma di anomalia rispetto ai clan tradizionali, dove il capo metteva subito su famiglia, giovanissimo. Tra gli amori del latitante di Castelvetrano c'è Andrea 'Asi' Haslehner, una ragazza austriaca che ogni estate lavorava alla reception dell’Hotel Paradise Beach a Selinunte, mentre una delle sue ultime amanti prima di sparire è stata Sonia M. di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Durante la latitanza ha conosciuto Franca Alagna ma anche Maria Mesi, la sorella della segretaria di Michele Aiello, prestanome di Bernardo Provenzano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso