29 Marzo Mar 2018 1834 29 marzo 2018

Chi è Andrea Lo Cicero, l'ex rugbista di Celebrity Masterchef 2

Allenatore, giocatore e ora imprenditore: dopo la carriera sportiva, 'Il Barone' è tra i vip concorrenti del cooking show, in onda su Sky Uno dal 15 marzo 2018.

  • ...
Andrea Cicero

Tra i fornelli di Celebrity Masterchef 2, le origini nobiliari non contano. Neanche per Andrea Lo Cicero, l'ex rugbista conosciuto con il soprannome de 'il Barone' per le origini nobili della sua famiglia. Nel cooking show di Sky Uno, in onda in prima serata dal 15 marzo 2018, l'atleta siciliano con il sangue blu ha dimostrato le sue abilità anche in cucina. Una passione nata, non a caso, quando aveva 18 anni ed è andato a vivere da solo per inseguire il suo sogno: giocare nella Nazionale italiana di rugby, dove ha esordito nel 2007. Ora, nel programma, il 41enne catanese ha presentato piatti realizzati secondo la filosofia 'green e bio': la carbonara agli agrumi gli ha permesso di vincere la sfida nella prima puntata contro gli altri vip in gara, tra cui Orietta Berti, Anna Tatangelo e Daniele Tombolini. Non c'è da stupirsi però: l'amore per la natura e per l'ambiente è nato nel 2013, anno in cui si è ritirato dal mondo del rugby e ha aperto un'azienda agricola a Viterbo, dove alleva asini e produce zafferano.

'IL BARONE' DELLE GAFFES

«Io uso solo il paradenti, non ho altre protezioni, le trovo stupide. Non sarebbe rugby. Devi essere te stesso, senza alcun aiuto. Ci sono molti giocatori, specie quelli più giovani di me, che usano le protezioni per le spalle. Roba da frocetti». Il primo strafalcione (di una lunga serie) risale al 2007, quando Andrea Lo Cicero scrisse la sua autobiografia in collaborazione con il giornalista Paolo Cecinelli. Una dichiarazione forte per un aspirante assessore alle politiche giovanili proposto nel 2016 da Virginia Raggi, allora candidata sindaco di Roma. L'atleta siciliano aveva subito risposto alle accuse di omofobia nel programma radiofonico La Zanzara, condotto da Giuseppe Cruciani: «Ho fatto convegni su bullismo e omosessualità e sono favorevole alle unioni civili, tanto che celebrerei tranquillamente un matrimonio omosessuale». Nello stesso anno però, prima di essere escluso dalla neo-eletta giunta 5 Stelle, l'ex rugbista aveva imprecato ai microfoni di Repubblica Tv contro un’automobile che andava ad alta velocità, esclamando «zingari di merda!» mentre stava registrando una videointervista sulle condizioni dello stadio Flaminio di Roma. Ma non finisce qui: nel 2016 era stato anche denunciato per violenza privata e danneggiamento dalla giornalista Eloisa Covelli, inviata de L'Aria che Tira di La7.

Nome: Andrea Lo Cicero.

Nato il: 7 maggio 1976.

Età: 41 anni.

Nato a: Catania.

Altezza: un metro e 85.

Peso: 112 kg.

Vive a: Nepi, in provincia di Viterbo.

Professione: è un ex rugbista e allenatore, ma anche imprenditore e conduttore televisivo.

Carriera: ha esordito come professionista nel campionato di rugby del 1995 e, dopo due stagioni negli Amatori Catania, ha iniziato a giocare con il Bologna e il Rovigo. Dal 2002 al 2004 ha avuto esperienza anche come allenatore del team S. S. Lazio Rugby, ma la svolta professionale è arrivata nel 2007: è stato acquistato dal Racing Metro 92, club francese dove ha giocato fino al 2013.

Televisione: il suo curriculum vanta anche la partecipazione come concorrente di Si Può Fare, talent di Carlo Conti del 2014. L'esperienza più lunga sul piccolo schermo è iniziata nello stesso anno alla conduzione del programma di Sky Uno Giardini da incubo, che insegna a prendersi cura di alberi e piante.

Cause umanitarie: dal 2012 è testimonial e ambasciatore dell'Unicef, fondo delle Nazioni Unite nato per aiutare i bambini in difficoltà.

Riconoscimenti: nel 2015 il Presidente Giorgio Napolitano l'ha nominato Cavaliere dell'ordine del merito della Repubblica italiana per le attività sociali e umanitarie svolte.

Vita sentimentale: è fidanzato con la modella Roberta Di Fiore dal 2013.

Ha iniziato a cucinare: grazie ai nonni siciliani.

Piatto preferito: La scacciata, una pizza farcita cotta in forno. Gli ingredienti principali sono verdure di stagione, salsiccia, pomodorini secchi e tuma, un formaggio siciliano.

Si ispira: allo chef Pino Cuttaia.

Curiosità: ha collezionato 103 presenze nella Nazionale Italiana di Rugby.

Tempo libero: coltiva il suo orto e produce latte d'asinina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso