28 Marzo Mar 2018 1350 28 marzo 2018

Chi è Paola Pietrafesa, la nuova amministratrice delegata di Allianz

Il suo predecessore Giacomo Campora ha detto di lei che ha un'«intelligenza emotiva fuori dal comune». Conosciamola.

  • ...
Paola Pietrafesa Allianz

Allianz Bank ha un nuovo amministatore delegato. Che è, in realtà, un'amministratice delegata: Paola Pietrafesa. Poche, in Italia, le donne come lei, capace di arrivare ai vertici di un istituto di credito che ha in gestione masse per un valore di 45,3 miliardi di euro. Pietrafesa succede così a Giacomo Campora, alla guida di Allianz Bank dal 2008 e ad del gruppo solo dal gennaio 2018. Ora la palla passa proprio a Paola Pietrafesa, madre di due figli e donna in carriera come poche altre.

CARRIERA BRILLANTE

La nuova ad non è un volto nuovo all'interno del gruppo Allianz. Era già stata direttrice generale dal 2012 all'aprile 2017, ma il suo ingresso ad Allianz risale al 2005, come riporta Business People. La scalata al vertice è stata costante: tra il 2005 e il 2007 è stata responsabile della funzione di Revisione interna e Compliance Officer di Allianz Global Investors Italy e dal 2008 al 2012 Chief Compliance Officer e responsabile dell’area Legale di Allianz Bank FA. Prima di arrivare in Allianz, invece, era stata stata Senior Manager in Arthur Andersen e Deloitte & Touche.

«INTELLIGENZA EMOTIVA FUORI DAL COMUNE»

Secondo Campora, che le cede il testimone, Paola Pietrafesa è dotata di «eccellenza, capacità di lavoro e intelligenza emotiva fuori dal comune». Laureata in economia e commercio, aveva affrontato da poco la riorganizzazione delle pratiche finanziare di Allianz per ottemperare alla Mifid 2, la normativa europea che disciplina i servizi di investimento. In un'intervista a Repubblica, aveva individuato in «governance e segmentazione della clientela» le nuove frontiere della consulenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso