26 Marzo Mar 2018 0957 26 marzo 2018

Chi è Carlotta Mantovan, la moglie di Fabrizio Frizzi

Il presentatore è morto nella notte a causa di una emorragia cerebrale. I due erano sposati dal 2014 e hanno una figlia di quattro anni.

  • ...
Carlotta Mantovan Fabrizio Frizzi Moglie

«Grazie Fabrizio per tutto l'amore che ci hai donato». La famiglia di Fabrizio Frizzi ha comunicato con un messaggio semplice, di poche parole, la morte del conduttore della Rai, deceduto nella notte tra il 25 e il 26 marzo 2018 all'ospedale Sant'Andrea di Roma, in seguito a un'emorragia cerebrale. Già il 23 ottobre 2017, però, il presentatore de L'Eredità aveva avuto un'ischemia durante la puntata della trasmissione ed era stato portato con urgenza in ospedale. Tornò in onda a dicembre, sempre alla guida del quiz di RaiUno: «L’Eredità è una gioia, fa bene anche al fisico. L’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio». Sembrava proprio che il peggio fosse alle spalle, o almeno era questa l'impressione che si aveva dalle sue parole. Fabrizio Frizzi era sposato con Carlotta Mantovan, classe 1982, ex concorrente di Miss Italia nel 2001 e giornalista di Sky Tg 24, dal 2014 e un anno prima avevano avuto la loro prima figlia, Stella.

IL LUNGO FIDANZAMENTO

La loro storia d'amore iniziò dietro le quinte di Miss Italia, programma condotto proprio da Frizzi: «Con Fabrizio è stato amore al primo sguardo, un amore travolgente», aveva dichiarato la Mantovan durante Sabato Italiano, programma di RaiUno. Nonostante tra i due ci fosse una differenza d'età di 25 anni, sono stati fidanzati per ben 12 anni prima di andare all'altare.

LA CARRIERA IN TV

Dopo il secondo posto a Miss Italia, Carlotta Mantovan continuò la sua carriera nello showbusiness, partecipando a iniziative di beneficenza e a programmi tv come Veline e Modamare a Portocervo. Parallelamente, però, si iscrisse all'Università e iniziò a scrivere per Il Gazzettino. Nel 2004 le cose cambiarono: la Manotvan entrò a Sky Tg 24 e si dedicò a tempo pieno al giornalismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso