5 Marzo Mar 2018 1520 05 marzo 2018 Aggiornato il 07 marzo 2018

Chi è Laura Castelli, la moglie di Attilio Fontana (Lega Nord)

Su La Stampa, si chiama così, secondo altre fonti, invece, la compagna del nuovo presidente della regione Lombardia avrebbe un altro nome.

  • ...
Attilio Fontana Moglie Laura Castelli

Le elezioni del 4 marzo 2018 non sono state solo politiche. In due Regioni si è votato anche per l'elezione del Consiglio regionale e per il presidente della Regione. Mentre nel Lazio ha prevalso Nicola Zingaretti del centrosinistra, in Lombardia ha trionfato con il 49% dei voti Attilio Fontana (Lega Nord), sconfiggendo il Centrosinistra di Giorgio Gori. Non si trattava soltanto di due proposte politiche diverse, ma anche di persone molto differenti: il primo è un avvocato, il secondo giornalista e imprenditore; uno è meno conosciuto, l'altro è un volto noto delle tv. Ma ci sono anche altre cose, per esempio le mogli: la moglie di Attilio Fontana si chiama Laura Castelli (o forse Roberta Dini) e, oltre a questo, non si sa molto altro, mentre sulla compagna di Giorgio Gori, ovvero Cristina Parodi, cioè la giornalista e la conduttrice di Domenica In, ne sappiamo molto di più.

CHI È LAURA CASTELLI?

Abbiamo cercato altre informazioni sulla possibile nuova 'first lady della Lombardia' ma non è stata un'impresa facile. Il motivo? Laura Castelli non ama stare sotto i riflettori e sono pochissime le occasioni pubbliche in cui si è fatta vedere. Siamo comunque riusciti a trovare qualcosa: in un articolo su La Stampa, datato 29 maggio 2017, Michele Sasso racconta una storia che riguarda la famiglia Fontana. C'entra un terreno 'arboreo': in comproprietà con la moglie e passato prima alla figlia e poi trasformato dal nuovo Piano di governo in 'edificabile'. Cosa significa? Che quel pezzo di terra ha avuto un grande aumento di valore. Ma andiamo per gradi. Nel 2010, la moglie di Attilio Fontana chiese il cambio di destinazione del terreno di Varese, nel quartiere di Bosto, facendo una richiesta scritta ufficiale. Il passaggio vero e proprio a 'edificabile', però, avvenne nel 2014, quando la proprietaria divenne la figlia Maria Cristina. La decisione per la trasformazione del terreno arrivò dal Consiglio comunale della città lombarda dove Attilio Fontana, il padre, era sindaco. Non si astenne dal voto, facendo nascere un presunto conflitto d’interesse.

LAURA CASTELLI O ROBERTA DINI?

Il 7 marzo 2018, Daniela, una lettrice ci ha contattato sulla nostra pagina Facebook per fare una segnalazione: «A me risulta che la moglie sia una certa Roberta Dini e non Laura Castelli». Così, abbiamo fatto altre ricerche e abbiamo scoperto che su due giornali, La Provincia di Varese e La Prealpina, la compagna di Attilio Fontana si chiama Roberta Dini. A questo punto le ipotesi sono due: o si tratta della stessa persona e uno dei giornali citati ha fatto un errore, oppure si tratta di due persone diverse, verosimilmente l'attuale moglie e la ex moglie, visto che il nuovo presidente della Lombardia si è sposato due volte, secondo Varese News.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso