26 Febbraio Feb 2018 1858 26 febbraio 2018

Chi è Ester Pantano, la Trisina Cicero de La mossa del cavallo

È l'unica donna nel cast principale del film tratto dall'omonimo romanzo di Andrea Camilleri, in onda lunedì 26 febbraio 2018 su RaiUno. Conosciamola meglio.

  • ...
Ester Pantano

Ancora una volta Andrea Camilleri è la 'musa ispiratrice' di RaiUno. Dopo le fiction Il commissario Montalbano e lo spin-off Il giovane Montalbano, la tv di Stato ha prodotto un nuovo sceneggiato ispirato a un altro romanzo scrittore siciliano: La mossa del cavallo. Ma questa volta il poliziotto di Vigata non c'entra niente. Il protagonista, infatti, è Giovanni Bovara, un ispettore che arriva nella cittadina creata da Camilleri a causa delle rivolte dopo l'introduzione della tassa sul macinato, un'imposta applicata sulla quantità di frumento e cereali prodotti. Nel 1877, infatti, la Sicilia era in crisi per colpa dell'aumento del prezzo del pane, un ulteriore danno subito dall'isola già compromessa da loschi traffici e strane scomparse, come quella di un 'parrino' corrotto. Proprio l'ispettore Bovara, di origini siciliane ma emigrato a Genova, è accusato della morte del prete. Omertà, intrighi e complotti sono gli ingredienti di questo 'western all'italiana', come l'ha definito Angelo Tepaldi, direttore generale di Rai. La partita è però truccata: solo superando gli ostacoli si può fare scacco matto ai poteri forti e arrivare alla verità.

I personaggi sono diversi rispetto alle altre due fiction già prodotte dalla Rai ma qualche attore è, per certi versi, una vecchia conoscenza. Come Michele Riondino (interpreta Giovanni Bovara), già protagonista de Il giovane Montalbano, ed Ester Pantano che nel 2012 ha recitato nell'episodio Una lama di Luce de Il Commissario Montalbano. Mentre il primo è un nome piuttosto noto sul grande e sul piccolo schermo, sull'attrice si sa molto meno. È catanese di nascita, ma romana d'adozione e debutta come protagonista nei panni di Trisina Cicero nel in La mossa del cavallo, diretto da Gianluca Maria Tavarelli, in onda su RaiUno lunedì 26 febbraio 2018. Unica donna nel cast principale, Ester Pantano interpreta una bella e giovane vedova con molti amanti, che affitta la casa all'ispettore Bovara. Conosciamola meglio.

Nome: Ester Pantano.

Età: 27 anni.

Altezza: un metro e 70.

Professione: attrice e proprietaria di un cinema multisala a Catania.

Lingue: Inglese, francese, ma parla anche il dialetto siciliano, quello romano e napoletano.

Istruzione: ha frequentato la scuola di Teatro a Catania e il Centro sperimentale di Cinematografia a Roma, un laboratorio di recitazione con Daniele Salvo e un corso teatrale con Alessio Pizzech.

Esperienze di recitazione: sul grande schermo ha recitato nel film di Paolo Virzì, Il grande cinema italiano- Notti Magiche e in Labbra blu di Andrea Rusich. Nel 2012, ha partecipato alla serie tv Il commissario Montalbano e ad alcuni cortometraggi come Doppia coppia e Tex. Ha avuto molte esperienze a teatro, tra cui Call me God e Le stanze di Pasolini.

Passioni: il canto, che pratica fin da piccola.

Sport: atletica, jogging, kickboxing e pattinaggio a rotelle.

Segni particolari: ha scoperto di voler fare l'attrice a 17 anni, cantando At Last di Etta James. La timidezza l'ha sempre bloccata sul palco: alla fine di ogni esibizione, scoppiava a piangere per l'emozione. Nel 2014 è apparsa nel videoclip di All’improvviso degli Zero Assoluto. Ha un sogno nel cassetto da realizzare prima dei trent'anni: trasferirsi a Los Angeles o a New York.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso