13 Febbraio Feb 2018 1342 13 febbraio 2018 Aggiornato il 20 febbraio 2018

Chi è Arianna Fontana, oro nello short track alle Olimpiadi invernali 2018

Gli anni difficili lontani dalla famiglia. La rinuncia a una vita come tante. Per inseguire un sogno sul ghiaccio. E trasformarlo in realtà.

  • ...
Arianna Fontana

Sembrava che la vittoria dovesse sfuggirle proprio all'ultimo, dopo aver condotto tutta la gara in prima posizione. E invece Arianna Fontana ha vinto. Medaglio d'oro, per lei, strappata al fotofinish. La disciplina è sempre quella: lo short track 500 metri. Quella medaglia lì, però, ancora le mancava. Arianna Fontana ha dovuto attendere le Olimpiadi invernali 2018 in Corea del Sud per aggiudicarsela. In una gara vinta sul filo di lana, imponendosi sull'olandese Yara Van Kerkhof. Ma la sua avvertura a Pyeongchang non è finita qua perché, il 20 febbraio 2018, l'atleta azzurra si è portata a casa anche la medaglia d'argento nella staffetta femminile, sempre nello short track. Insieme ad Arianna Fontana c'erano Lucia Peretti, Cecilia Maffei e Martina Valcepina.

ANNI DIFFICILE

Una soddisfazione non da poco, considerate le difficoltà affrontate in passato da Arianna. Però, a queste Olimpiadi, era lei il nome più atteso, già messa in vista dalla cerimonia inaugurale dove ha asfilato come portabandiera dell'Italia. Per arrivare a un traguardo simile, ha dovuto spesso sacrificare gli affetti e la vicinanza alla famiglia. Che però le è stata sempre vicino, anche quando lei doveva andare fino a Bormio per allenarsi. Weekend di gare, allenamenti impegnativi: ma una grande passione a sostenerla. E la convinzione di mamma Maria Luisa che quella ragazza un giorno avrebbe fatto grandi cose.

TRA AMORE E PASSIONE

Grandi cose che precedono l'oro recente: come essere la più giovane italiana a conquistare una medaglia olimpica e la più titolata di sempre nello short track. Successi preceduti da una vita normalissima, fatta di uscite con gli amici, amori giovanili, avventure. L'amore quello grande, però, l'ha trovato sulla pista: nel 2015 ha sposato l'ex pattinatore italoamericano Anthony Lobello. Tre anni dopo, il coronamento del sogno di una vita: vinta l'emozione di sventolare il Tricolore durante la cerimonia di apertura, è riuscita a mettersi al collo la medaglia a cinque cerchi più pregiata, l'unica che le mancava in una carriera strepitosa.

Nome: Arianna Fontana.

Età: 27 anni festeggiati il 14 aprile.

Nata a: Cuneo.

Professione: short track, che per chi non lo sapesse è una disciplina dove si corre più velocemente possibile con i pattini sul ghiaccio.

Palmarès: infinito. Ha vinto di tutto, le manca solo una medaglia d'oro alle Olimpiadi dopo averne già conquistate una d'argento e tre di bronzo. Sul gradino più alto del podio, però, ci è già salita sia ai Mondiali che agli Europei.

Da piccola: era una peste, piena di energia. «Chiedete a mia madre quante volte mi sono fatta un occhio nero», confessa Arianna. Ma il suo sogno non era pattinare, piuttosto fare la veterinaria.

Le piace: dormire, leggere, guardare la tv e anche cucinare (il piatto preferito è la pasta al forno fatta dalla mamma).

Odia: la sveglia, quando suona presto per gli allenamenti non riesce a uscire dal letto.

L'umore: è sempre solare, ma quando non è al 100% i rimedi si chiamano bagno caldo, musica, shopping e cioccolato.

L'amore: uno solo, Anthony Lobello, ex pattinatore sposato nel 2015. Sono innamoratissimi, basta farsi un giro sul profilo Instagram di Arianna per rendersene conto.

Curiosità: ha un Fan Club che la segue ovunque. Con tanto di sito web e pagine social.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso