Elezioni 2018

Elezioni 2018

18 Gennaio Gen 2018 1349 18 gennaio 2018

Chi è Carla Cantone, la sindacalista candidata da Renzi

Il leader del Partito Democratico annuncia la candidatura di una sua antica rivale, proveniente dalla Cgil ma con in mano i voti di moltissimi pensionati.

  • ...
Carla Cantone Sindacalista

Nel 2013 faceva il tifo per Gianni Cuperlo, ad aprile 2017 diceva che Renzi «è solo bla bla bla!». Chissà cosa deve essere successo nelle ultime ore perché il leader del Pd facesse il suo nome tra quello dei possibili candidati alle politiche del 2018. Da Carla Cantone, per ora, ancora nessuna risposta, ma la candidatura della sindacalista paladina dei pensionati viene data ormai come cosa certa da chi segue la i dietro le quinte della politica.

«UN CARRO ARMATO SOVIETICO»

Carla Cantone è attualmente segretario general del Ferpa, ovvero il sindacato dei pensionati europei. Per circa 40 anni ha militato nella Cgil: l'amore che le ha catturato la vita, per citare il titolo di un libro che la racconta. E da raccontare c'è anche la sua tenacia e la sua ostinazione, che le hanno permesso di farsi largo in un sindacato che nei decenni era ancora a trazione largamente maschile, da una segreteria all'altra. Per farsi un'idea, basti pensare che Cantone è riuscita a immaginarsi come capo del sindacato dei lavoratori edili, tutti maschi, e a farsi accettare come tale.
E non sarà un caso se a Pavia, di dove è originaria, la definiscono un carro armato sovietico. Chiedetelo anche a Raffaele Bonanni, che dalla signora Cantone si è preso un pugno in faccia nel corso di una trattativa sindacale.

LA PALADINA DEI PENSIONATI

Secondo l'Huffington Post, Renzi vorrebbe portare Cantone dalla sua parte per rafforzare il proprio appeal nei confronti degli over 55. Ma chissà che qualche buona sorpresa per i giovani non possa proprio venire da Cantone, che nel 2007 organizzò la prima Assemblea nazionale dei giovani quadri e delegati Cgil, sottolineando la necessità di abbassare l'età media dei dirigenti sindacali. Inoltre, in una vecchia intervista aveva ribadito l'importanza di dare lavoro ai giovani. È chiaro, però, che la partita si giocherà sulla parte più anziana della popolazione, e che Cantone possa rivelarsi la carta vincente per tentare di assottigliare quella forbice che separa il Pd nella rincorsa alla coalizione di centro-destra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso