Giudici X Factor

X Factor

26 Ottobre Ott 2017 1819 26 ottobre 2017

X Factor 2017: le Ibeyi ospiti nella prima puntata dei Live

Le due cantanti franco-cubane sono figlie di Angà Diaz, percussionista dei Buena Vista Social Club. Oltre a loro, è sul palco anche il rapper J-Ax.

  • ...
X Factor Ibeyi

Gemelle, ma completamente diverse nell'aspetto, nel carattere e nei gusti musicali. Lisa-Kaindé e Naomi Diaz, in arte Ibeyi, sono due cantanti e due bellezze che, tuttavia, si completano perfettamente. Ospiti della prima serata dei Live Show di X Factor, insieme al rapper J-Ax, le sorelle franco-cubane sono figlie del percussionista dei Buena Vista Social Club Angà Diaz e da sempre vivono per la musica. Il motivo dell’invito al talent show di SkyUno è semplice: sono fra i gruppi emergenti più ammirati. Adele è una loro fan e Ash, il loro ultimo lavoro, per il magazine Soundwall è il disco del 2017. Merito dei loro suoni, una miscela di elettronica, hip hop e tradizione yoruba (di origine africana, è arrivata in Centro America con la tratta degli schiavi), ma non solo. I testi delle Ibeyi trasmettono infatti un forte messaggio femminista. Dove femminista significa che «le giovani donne devono sentire di poter diventare presidente, di poter diventare qualsiasi cosa. Devono sentirsi potenti, forti, ambiziose perché essere ambiziose è giusto», hanno dichiarato le due gemelle a Soundwall.

Se non fossero sorelle le Ibeyi forse non si sarebbero mai conosciute, per quanto sono agli antipodi per gusti e modo di fare. Ma su un punto le due si trovano perfettamente d’accordo: finché una ragazza cresce con l’obiettivo di essere bella, educata e tranquilla, il mondo non può migliorare. Perché «la vera ragazza perfetta è quella forte e con degli obiettivi che è determinata a raggiungere, che si agita e che fa rumore se serve. Che dice ciò che pensa». I loro modelli sono Frida Kahlo, Lauryn Hill e Michelle Obama e proprio un brano del discorso dell’ex First Lady è stato inserito nella loro canzone No Man Is Big Enough for My Arms, in cui si rivendica la parità fra uomini e donne. Il duo ha tutte le carte per essere un grande esempio per i concorrenti di X Factor.

Nome: Lisa-Kaindé Diaz.

Età: 22 anni. Le gemelle sono nate nel 1995.

Nata in: Francia. Ma l'infanzia è a L’Avana.

Segni particolari: un’esplosiva capigliatura afro.

Specialità: è lei l’autrice dei testi e suona il pianoforte.

Gusti musicali: Nina Simone, oppure musica elettronica ma cantata. Fra i cantanti preferiti Bon Iver e James Blake. Lisa-Kaindé Diaz poi adora le ninnenanne. In Ash ne ha scritta una, Vale, per la figlia della loro sorella maggiore Yanira, morta nel 2013.

Carattere: introversa. A scuola i compagni si sono accorti di lei solo quando ha iniziato a cantare.

Genitori: la madre Maya Dagnino, è una cantante e addetta stampa franco-venezuelana che ha sempre insistito perché le figlie studiassero seriamente la musica. Le ragazze hanno iniziato a suonare a sette anni e la mamma ha seguito la carriera delle Ibeyi passo dopo passo. Oggi è lei la loro manager e il punto di riferimento maggiore.

Carriera: insieme con la sorella ha inciso due dischi. Il primo è l’omonimo Ibeyi, che nella lingua yoruba significa ‘gemelle’, il secondo è Ash, dove la musica hip hop ha un'influenza maggiore.

Punti di riferimento: gli artisti, perché con le loro opere possono cambiare davvero le cose. Molto più dei politici, in cui credere è diventato difficile.

Divinità yoruba: Lisa-Kaindé si sente più vicina a Yemayà, la divinità degli oceani.

Nome: Naomi Diaz.

Età: 22 anni.

Nata in: Francia. Tornano però a Cuba ogni anno.

Segni particolari: capelli ondulati e occhi verdi.

Specialità: tenere il ritmo battendo sul cajón, il cassone tipico del flamenco.

Gusti musicali: dance, funk e hip hop. Perché le piace la musica che faccia ballare. Ma anche l’importanza della spiritualità animista yoruba è importante. Per questo in tutti i dischi delle Ibeyi c’è la preghiera Eleggua.

Carattere: ribelle. Ha abbandonato la scuola prima di prendere la licenza e anche il conservatorio.

Genitori: il padre di Lisa-Kaindé e Naomi è Miguel ‘Angà’ Diaz, percussionista dei Buena Vista Social Club. Quando è morto nel 2006 le ragazze avevano solo 11 anni. Lui non aveva forzato le figlie a intraprendere la carriera musicale ma, dopo la sua scomparsa, Naomi ha preso il cajón e ha iniziato a suonare.

Mentore: fondamentale per il successo delle Ibeyi è stato l’incontro con Richard Russell. Mentre le due sorelle si esibivano in una serata come tante in un club nei dintorni di Parigi, il produttore discografico di Adele e Damon Albarn le ha sentite suonare ed è rimasto folgorato. Non ha perso un istante: il giorno dopo ha proposto alle ragazze di lavorare con lui e andare a Londra per incidere il primo disco.

Divinità yoruba: Naomi è invece Changò, il dio della guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso