Pechino 2017 Partecipanti

Pechino Express

18 Ottobre Ott 2017 1631 18 ottobre 2017

Pechino Express: chi è Jill Cooper, la sportiva delle Caporali

Nel reality di RaiDue è in coppia con Antonella Elia e per entrambe lo scopo è uno solo: vincere.

  • ...
Jill Cooper Pechino Express

Vogliono arrivare prime e lo hanno detto fin dall’inizio. Perché per le Caporali partecipare a Pechino Express è importante, ma vincere lo è ancora di più. La cosa bella è che non lo nascondono: Antonella Elia si arrabbia visibilmente quando arriva seconda. Jill Cooper lo dà meno a vedere ma, come spiega lei stessa, la sua formazione è quella di un’atleta. Il che significa che gli altri concorrenti sono prima di tutto degli avversari da battere. Zaino in spalla e spirito pratico, per lei dove c’è un problema c’è anche una soluzione. Da trovare il più in fretta possibile. Così, se la Missione Business prevede di guadagnare dei soldi per e vie di Taiwan, non c’è niente di meglio che dare lezioni di aerobica al semaforo. La sua compagna non era del tutto convinta e avrebbe preferito un meno faticoso spogliarello, ma discutere con Jill Cooper non è facile. La sua voce tranquilla ma determinata riesce a imporsi senza essere prepotente.

LA RINASCITA DI JILL COOPER

Con l’arrivo dei 50 anni, però, la bionda americana ha unito al lato competitivo un approccio più spirituale alle disavventure. Per questo, fra le due Caporali, è stata lei a vivere il reality di RaiDue con maggiore tranquillità. E nella seconda puntata non ci ha pensato due volte a calmare Antonella Elia, che pur di guadagnare tempo si stava comportando sgarbatamente coi loro ospiti. Perché va bene puntare al primo posto, ma ci sono anche dei limiti. Se degli sconosciuti ti offrono la loro casa per la notte e un passaggio in macchina, li si ringrazia e basta. E così ha fatto lei, mentre la sua compagna strillava che quel fuoristrada era «troppo lento!». Molto credente, Jill Cooper ha visto invece un vero e proprio segno divino nell’aiuto ricevuto durante il viaggio e più di una volta la gentilezza della popolazione filippina l’ha commossa fino alle lacrime. Un’esperienza, quella di Pechino Express, che lei definisce il suo «cammino di Santiago personale». Se da spettatrice le sembrava il programma tv più bello di tutti, nel momento in cui lo ha vissuto da concorrente si è però accorta che era molto faticoso. Persino per una come lei.

Nome: Jill Cooper.

Nata a: Wichita, nel Kansas. Ma si è presto trasferita in Florida e poi a New York.

Squadra: Caporali

Compagna di viaggio: Antonella Elia.

Data di nascita: 21 agosto 1968.

Età: ha 49 anni.

Vive a: Roma, da più di 20 anni.

Studi: proprio a Roma si è laureata in Business Internazionale.

Professione: conduttrice televisiva, in cui veste soprattutto i panni della personal trainer.

Caratteristiche: un fisico in forma smagliante e un fortissimo accento americano. Nonostante i tanti anni vissuti in Italia non ci sono dubbi sulle origini di Jill Cooper.

Segni particolari: una grande croce al collo a testimonianza della sua fede.

Famiglia: sposata con Alessandro Carbone, ha una figlia dal matrimonio precedente.

Carriera televisiva: Nel 2001 è l’insegnante di fitness delle prime due edizioni di Amici di Maria De Filippi. Ma lontano dai riflettori si occupa dell'allenamento di molti personaggi televisivi famosi, da Paola Barale a Alessia Marcuzzi. Una curiosità: è lei a dare gli esercizi alla stessa Maria De Filippi.

Reality: Jill Cooper ha già partecipato al Grande Fratello e a My Bodyguard, una trasmissione il cui scopo a formare guardie del corpo professioniste. In entrambe i programmi, però, era la personal trainer dei partecipanti. Pechino Express è invece la prima volta in cui è lei la concorrente.

Libri: ne ha scritti cinque. Tutti dedicati al benessere fisico e all’attività sportiva.

Moda: ha fondato il marchio di abbigliamento Coal Sport. Si tratta di vestiti per andare in palestra, of course.

La passione: lo sport. Corsa, aerobica, surf, nuoto, skateboard: ovunque ci sia l’occasione di muoversi lì è Jill Cooper.

La sua forza: la tolleranza al dolore.

La compagna: la squadra con Antonella Elia è nata un po’ per caso su proposta degli autori del programma. Sono stati loro anche a scegliere il nome di Caporali. Jill Cooper avrebbe preferito ‘le Generali’ o ‘le Ammiraglie’. A programma finito, però, si sono ritrovate per guardare insieme le puntate.

I rivali: i Modaioli. Con loro è stato scontro dalla prima all'ultima tappa del reality on the road.

Il rimpianto: non aver potuto partecipare al concorso di bellezza previsto nella sesta puntata di Pechino Express. Secondo il conduttore Costantino Della Gherardesca infatti era troppo facile vincere quando si è così belle. Ma a quasi 50 anni era una soddisfazione che lei si sarebbe voluta togliere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso