6 Ottobre Ott 2017 1439 06 ottobre 2017

Chi è Giustina Dibello, la nonna 2.0 di Bake Off Italia 2017

La cucina non è la sola passione di Ina: tra un dolcetto e l'altro ama giocare a burraco. Rigorosamente online.

  • ...
Bake Off Italia 2017 - Giustina Dibello

D'accordo, le piace fare le torte. Ma non dite che è una nonna come tutte le altre. Giustina 'Ina' DiBello, 64enne pugliese concorrente di Bake Off Italia 2017, è piuttosto l'incarnazione della nonna 2.0. Molto più social di tanti giovanissimi di oggi, amante dell'elettronica e una freschezza che non si trova a una festa di qualsivoglia 18enne. La cucina, d'accordo, è il suo regno, ma mai quanto internet. Un profilo Facebook con tanto di pagina associata, un account Instagram e persino un altro su G+. Non solo: per mettere in mostra le sue doti da pasticciera, ecco il canale Youtube, dove si può vedere come realizzare le 'Tette di suora', la sua specialità, o la Angel cake, un composto di zuccheri color azzurro ricercatissimo su Google.

Segretaria in un'azienda pugliese, sposata con il modellista navale Alessandro Palmieri, nella clip tenuta nascosta fino alla prima puntata di Bake Off Italia 2017 per motivi contrattuali racconta di avere una vita molto movimentata. «Ogni mattina mi alzo alle 4.40 ed esco di casa alle 6 in punto», dice mentre i giudici Clelia ed Ernst Knam la guardano con attenzione. La passione per la pasticceria l'ha eredita dalla nonna, dalla quale ha imparato a fare cartellate, bocconotti e pasta di mandorle che propina ogni mattina ai colleghi. Raggiante e calorosa, i dolcetti non sono però l'unico hobby di nonna Ina.

LA CARTA D'IDENTITÀ

Nome: Giustina DiBello, ma tutti la chiamano Ina.

Età: 64 anni.

Nata a: Monopoli (Bari).

Professione: impiegata.

Passione: la pasticceria, ovviamente, altrimenti non avrebbe partecipato a Bake Off Italia.

Specialità: Tette di suora (che sono un dolce tipico, per chi non lo sapesse); Angel cake; crostata con frangipane, amarene e mandorle.

Altri hobby: l'elettronica.

Il gioco preferito: ama il burraco, anche quello on-line.

Segni particolari: il sorriso sempre stampato sul volto.

Dice di sé: «La cucina è un'arte cui mi dedico da anni con passione, sperimentando nuove strade per allietare i sensi di parenti ed amici».

Dicono di lei: «Disinvolta la signora, una donna molto concreta» (Clelia). «Una di quelle vecchie volpesse che di sicuro sanno impastare bene» (Ernst Knam).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso