Scandalo Weinstein

Scandalo Weinstein

6 Ottobre Ott 2017 1055 06 ottobre 2017

Ambra Battilana, la modella che accusò Weinstein di molestie sessuali

Secondo il New York Times, il produttore avrebbe importunato diverse ragazze, tra cui l'italiana. Ex miss Piemonte e parte civile nel processo Ruby 2 (quello sul bunga bunga): ecco chi è.

  • ...
Ambra Battilana

Se vuoi diventare famosa, il primo passo da fare è nel mondo dello spettcolo, poco importa in che ruolo ti presenti. Ma può succedere anche che, accanto allo showbiz, ci possano essere incidenti di percorso che ti portano a diventare una protagonista di alcuni fatti di cronaca. Un po' come è successo alla modella Ambra Battilana, 24 anni, che, oltre a sfilare e a essersi presentata sul palco di Miss Italia nel 2010, è stata coinvolta come parte civile nel processo Ruby 2 (quello sul bunga bunga, per intenderci). Più recentemente, però, l'ex Miss Piemonte è apparsa di nuovo sui giornali per un'inchiesta del New York Times (no, non c'entra Silvio Berlusconi). Secondo il quotidiano americano, lei sarebbe una delle tante ragazze molestate dal produttore Harvey Weinstein, il fondatore della 'Miramax' (lui non ha smentito le accuse. Anzi, ha chiesto pure scusa).

LA MOLESTIA DEL 2015

La presunta molestia sessuale sarebbe avvenuta nel 2015 e già all'epoca Ambra Battilana aveva attivato il suo avvocato Mark Jaj Heller. Ma passare per vie legali non è sempre la migliore strada da percorrere, sopratutto se contro abbiamo un uomo potente (e ricco) come Weinstein. E guardando anche gli altri casi passati, dove c'era sempre una ragazza importunata, la scorciatoia preferita del produttore è stata sempre l'accordo privato. Una mossa furba che permette di dribblare non solo i lunghi tempi dei processi ma anche l'attenzione mediatica. Peccato che questa volta il New York Times, a due anni di distanza, abbia di nuovo puntato i riflettori sulla vicenda.

IL BUNGA BUNGA

La disavventura con Weinstein non è stata l'unica subita da Ambra Battilana. La sera del 22 agosto del 2010 era insieme a Chiara Danese nella villa di Arcore dell'ex premier Silvio Berlusconi. Era sera delle tante del cosiddetto 'bunga bunga'. Le due ragazze inizialmente non hanno detto nulla, poi hanno confessato quando è scoppiato lo scandalo. «Oggi se digito il mio nome e cognome su Google, sono associata al 'bunga bunga', anche se, con Chiara, sono stata una sola volta ad Arcore e pensando di partecipare a una normale cena e per di più a casa del presidente del Consiglio» ha raccontato la modella a Repubblica nel 2011. E ha aggiunto: «Ora invece vengo associata a '32 prostitute' pur essendomi comportata in modo del tutto corretto».

Geplaatst door Cora Guti op maandag 29 augustus 2011

AMBRA BATTILANA: DA MISS PIEMONTE A MISS ITALIA

Il 2010, però, non è soltanto l'anno dello scandalo per Ambra Battilana. Partecipa, infatti, anche a Miss Italia, grazie alla fascia di Miss Piemonte, conquistata precedentemente. Nonostante rientrasse nelle 'ripescate', la modella non è riuscita a raggiungere la fase finale del concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso