2 Ottobre Ott 2017 1721 02 ottobre 2017

Chi è Veronica Berti, la moglie di Andrea Bocelli

Su Rai Uno va in onda La musica del silenzio, il film ispirato alla vita del tenore. Che nella sua vita ha avuto due grandi amori: la musica e le donne. Una passione, la seconda, che ha fatto finire il suo primo matrimonio, ma gli ha fatto trovare la compagna della sua vita.

  • ...
Veronica Berti Moglie Andrea Bocelli

A volte ci vuole una vita per trovare il grande amore. E, spesso, è più difficile che arrivare al successo. Ne sa qualcosa Andrea Bocelli, protagonista (seppur col nome di Amos Bardi) del film ispirato alla sua vita La musica del silenzio, in onda su Rai Uno il due ottobre in prima serata e interpretato, tra gli altri, da Antonio Banderas e Tony Sebastian. E anche se nell'opera di Michael Radford le vicende amorose del tenore non sono centrali, si intravedono comunque le peripezie del cuore che Bocelli ha dovuto affrontare prima di scoprire quella che è la sua moglie attuale: Veronica Berti.

PRIMA CI FU LA EX MOGLIE

Moglie attuale, sì, perché prima di Veronica ci fu Enrica Cenzatti. La sposò nel 1989 e da quel matrimonio, durato fino al 2002, nacquero Amos e Matteo. Un'unione naufragata soprattutto per un motivo, come ha raccontato Bocelli stesso a Gente nel 2010: «Da giovane non ho avuto fortuna con le donne». E così, più che sulla fedeltà, poterono le tentazioni e un sentimento di rivincita rispetto a quello che la vita sembrava avergli tolto, e che lui invece si volle riprendere. «Biologicamente, l'uomo è poligamo», disse all'Independent in un'intervista del 2013 in cui spiegava perché non avesse voluto concedere il divorzio alla Cenzatti. «Ma nelle società civilizzate ciò a cui tende è una vita famigliare». E forse è stata proprio questa pulsione del focolare a portarlo, nel 2014, a sposare Veronica Berti.

ANDREA E VERONICA: 23 ANNI DI DIFFERENZA

Era il 2002 quando Andrea e Veronica si conobbero. Lui aveva 44 anni, lei 21. Ed è la donna che, stando a quello che dice lui, l'ha educato sulla «bontà morale della monogamia». Non che Andrea, nel frattempo, abbia perso la passione per le belle donne. Ancora nel 2016, in un'intervista di coppia a Domenica Live, il tenore descriveva la nuova compagna come «gelosissima, la classica moglie italiana». Lei, dal canto suo, confermava ancora una volta la di lui «predisposizione notevole verso il mondo femminile. Diciamo che il genere gli interessa parecchio». Il resoconto del primo incontro tra i due, avvenuto durante una festa, conferma questa attitudine: «Io, che già avevo cominciato ad apprezzarla, le risposi: 'Dammi del tu, abbiamo la stessa età'. Lei rise perché aveva 21 anni, io già 44. In quell’istante è nato l’amore e non ci siamo più lasciati».

LA FIGLIA VIRGINIA

Veronica può vantarsi anche di essere uno di quei rari casi di nuore che convincono subito, al 100%, anche le madri: «Veronica è il sole che rientra in casa», l'ha definita Edi Bocelli, madre del tenore. Mentre la stessa Berti, in un'intervista al Corriere della Sera, si vede piuttosto come «un’accentratrice, propongo e risolvo, amo tenere tutto sotto controllo [...] sono una comandina». Certo, alla fine qualcosa a quel ferreo controllo è sfuggito: nel 2012 è nata Virginia. Una figlia femmina che, per l'ex tombeur des femmes, suona un po' come un contrappasso: «Già mi immaginavo il giorno in cui sarebbe arrivata a casa con il suo primo fidanzato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso