Mamma, chi me l'ha fatto fare!

6 Settembre Set 2017 1722 06 settembre 2017

Mai più costrette ai film d'animazione

Baby sitter al cinema, le mamme possono tornare a vedere i film che vogliono.

  • ...
Cartoni animati al cinema

È partito il conto alla rovescia per l'inaugurazione del nuovo Anteo Palazzo del Cinema di Milano, prevista venerdì 8 settembre. In tutto dieci sale, librerie, spazi per leggere, lavorare o organizzare meeting. Ma anche un ristorante, un caffè letterario e una birreria. Insomma, non un semplice multisala, piuttosto un luogo di incontro, pensato per famiglie, che nella filosofia mi ricorda un po' i musei d'Oltreoceano, dove si seguono anche concerti e spettacoli teatrali. La chicca? Il gestore dell'Anteo, Lionello Cerri, si è preoccupato anche di bambini, con una programmazione ad hoc e baby-sitter a disposizione per lasciare mamma e papà liberi di godersi una proiezione.

L'idea mi intriga e, mentre leggevo la notizia, ho pensato subito che, quando ne avrei avuto bisogno io, queste possibilità non c'erano. Ma, ad essere sincera, io non avrei mai lasciato i miei gioielli in mano a degli estranei: avrei fatto duemila controlli incrociati per verificare le credenziali delle educatrici, attanagliata dal dubbio che fra loro se ne potesse infiltrare qualcuna incline al rapimento. Nel tentativo di seguire un film, accanto al consorte, sarei stata distratta da un altro film parallelo, quello sui miei figli sgridati, maltrattati e, appunto, rapiti.

Però è anche vero che le mie fobie non sono così comuni. E le mamme milanesi, in questo caso, hanno un'opportunità davvero preziosa: possono risparmiarsi la fase di abbrutimento in cui si va al cinema solo per seguire le pellicole d'animazione. Che per carità, sono spesso capolavori, sul piano della grafica, della trama, dei riferimenti letterari. Ma vuoi mettere, rimanere sul pezzo, continuando a coltivare gli interessi che avevi nella tua vita precedente? Direi che non è poco. E poi mi piace il progetto di un punto di aggregazione in cui sono mixati cibo, relax, musica, proposte per diverse fasce d'età. Beh, non appena riesco, faccio un salto all'Anteo con i miei figli e ci passo una serata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso