4 Settembre Set 2017 2111 04 settembre 2017

Scivolone Lapo: ballerine fuori moda

Elegantissimo sì, ma senza effetto sorpresa: il rampollo di casa Agnelli a Venezia ripropone scarpe tipicamente femminili già viste ad altri. Il quattro volte campione di stile non fa più tendenza.

  • ...
Le ballerine di Lapo Elkann

Tutto gli si poteva dire, accusandolo di qualsiasi cosa senza correre il rischio di essere querelati o smentiti. Tutto tranne che non fosse un esempio di stile, perché non si diventa l'uomo meglio vestito al mondo sulle copertine di Vogue, Vanity Fair e molte altre riviste soltanto per il nome che si porta. Verde, rosso, blu, o zebrato poco importa: in quanto a look Lapo Elkann non è mai stato secondo a nessuno. Tanto da indicarne le regole anche in un libro, spiegando che «non sono i soldi a fare l'eleganza» e che «non conta quante volte strisci la carta di credito per vestirti bene». Vero se a dirlo è uno capace di mettere insieme pied-de-poule e zebrato, felpe e mocassini, colori stravaganti che addosso a qualsiasi altra persona sarebbero ridicoli.

LO SCIVOLONE
Anche i migliori, ovviamente sempre attenendoci al look e soltanto a quello, possono però scivolare. E in occasione del Franca Sozzani Award, il premio extra calendario della 74esima edizione della Mostra cinematografica di Venezia, istituito in onore della compianta direttrice di Vogue Italia, il rampollo di casa Agnelli si è distinto per un'inattesa caduta di stile. Non perché stesse male di beige vestito, ma perché quelle ballerine, pur sempre in tinta e con tanto di fiocchetto che hanno fatto scatenare il web, non sono propriamente una novità. Correva l'anno 2015, e in una passeggiata in total blu elettrico, il presidente di Italia Independent Group sfoggiava lo stesso modello di scarpa da donna, dando certamente meno nell'occhio rispetto alla camminata sul red carpet di in Laguna.

GERVINHO DOCET
Peccato, però, che anche allora l'ex responsabile Brand promotion di Fiat Group fosse già in ritardo. Prima di lui, infatti, era arrivato Gervinho, ex calciatore della Roma, a sorprendere tutti nel 2014 girando per le strade della capitale con lo stesso accessorio femminile ai piedi portato con estrema naturalezza ed eleganza. Incredibilmente a suo agio, tra l'altro, sui sanpietrini dove anche con un paio di scarpe da ginnastica si rischierebbe di prendersi una storta.

UN CALCIO ALLO STILE
D'altronde la passione per il calcio di Lapo è nota, ma la speranza è che non torni a prendere spunti dal mondo del pallone. Sia chiaro: a noi, come vanno in giro vestiti Lapo o i giocatori super pagati interessa anche meno del giusto. Ad ogni modo non vorremmo vederlo in collant o gonna come già si sono mostrati fenomeni del calibro di Cristiano Ronaldo (Real Madrid) e talenti quali Federico Bernardeschi (Juventus). Perché non basta essere il miglior numero attaccante al mondo (o uno dei migliori) per rappresentare al tempo stesso un'icona di stile. Non sono i soldi, o anche la fama aggiungiamo noi, a fare l'eleganza. Meglio dunque che Lapo faccia di testa sua: almeno nello stile, rimarrebbe inattaccabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso