5 Maggio Mag 2017 1814 05 maggio 2017

Le canta ancora, ma non a Maria

La De Filippi non l'ha aiutato. Però a differenza di altri ex allievi non porta rancore. A tu per tu con Dennis Fantina, che nel 2002 ha vinto la prima edizione di Amici.

  • ...

Dennis Fantina oggi e ai tempi di 'Saranno Famosi'.


«Molti hanno scritto che sputo nel piatto dove ho mangiato e, quindi, puntualizzo: devo la mia grande popolarità al talent e a Maria, ma essere schiavo a vita per riconoscenza, anche no». Parole di Valerio Scanu, il cantante lanciato da Amici di Maria De Filippi nel 2008, e intervenuto, con un lungo post su Facebook, per dire la sua sul caso-Morgan, ex giudice querelato da Mediaset per aver paragonato il programma a un lager. Prima, verso Amici aveva già scritto un tweet al veleno il cantante della nona edizione Pierdavide Carone, autore di Per tutte le volte che... con cui proprio Scanu trionfò a Sanremo: «Quando sarà, avrò solo me stesso da ringraziare, e sarà più godereccio di un gelato fragola, limone e panna. Fin lì, testa bassa e pedalare!». Tra gli amici-nemici anche il ballerino Gennaro Siciliano (settima edizione), che si era sfogato sui social dicendo: «Maria crede di essere Dio» per poi subito scusarsi. E poi Martina Stavolo (ottava edizione), che alla conduttrice ha dedicato persino la canzone Ma quale amici, definendola una strega.




I talenti della prima edizione.

Alla rivolta degli ex alunni, delusi e arrabbiati per carriere partite in ascesa e precipitate rapidamente, non ha mai preso parte, nonostante in molti pensino il contrario, Dennis Fantina. Ovvero, il primo vincitore del talent show, che nel 2002 si chiamava ancora Saranno Famosi: «Con Maria non ci sentiamo e vediamo da tanto. Non ho mai detto che è stata l'artefice del mio fallimento. Non ho mai fatto interviste al vetriolo e nemmeno mi interessava farle», spiega a LetteraDonna, facendo riferimento ai titoli apparsi sui giornali («Dennis ha il dente avvelenato», «Dennis contro Maria», «Dennis sputa nel piatto dove ha mangiato») dopo un sfogo per il mancato invito alla serata-evento Amici - La Sfida dei Talenti, andata in onda su Canale5 nel 2009: «A volte basta un titolo che dica in modo diverso quello che si è voluto dire o storpiare qualche parola per rendere un articolo più interessante».

Dennis Fantina in sala di incisione.

DOMANDA: Cosa pensa delle recenti polemiche che hanno visto come protagonisti Scanu e Morgan?
RISPOSTA: Non ho seguito la vicenda di Valerio e nemmeno il percorso da giudice di Morgan. Per capire meglio certe esternazioni bisognerebbe parlare con i diretti interessati. Comunque, anche io sono passato da quel programma e poi ho espresso il mio punto di vista, ma senza fare accuse.
D: Quindi davvero non ha mai detto: «Maria De Filippi è l'artefice del mio fallimento»?
R: No, anche perché a me è andata abbastanza bene. Ho realizzato tre album, di cui uno è stato disco d’oro, sono stato protagonista di un musical di successo come Grease, ho lavorato cinque anni per una radio, come dj e vj nei vari tour. Insomma, non mi posso proprio lamentare.
D: Lei all'inizio ha avuto successo, poi è sparito dalla scena musicale. Ha avuto difficoltà economiche?
R: Qualcuna sì, come molti italiani. Fortunatamente la musica non gira esclusivamente intorno alla visibilità attraverso la radio o la televisione. C’è sempre una fetta di pubblico che apprezza il mio lavoro. E infatti continuo a fare musica e piccoli tour.
D: Abbiamo capito che non sente più Maria De Filippi. Ma Amici lo guarda ancora?
R: Non lo faccio per mancanza di tempo. Preferisco trascorrerlo in compagnia dei miei figli, di mia moglie dei tanti amici, con cui amo parlare e confrontarmi, anche nei momenti più brutti.
D: In questi anni la scuola è cambiata molto, questo lo saprà.
R: Quando partecipai io studiavamo tutte le discipline. C'era anche recitazione. Adesso non più. Ma i talent e in generale i programmi tivù si evolvono in base al pubblico che li segue: probabilmente era un cambiamento che andava fatto.
D: Che ostacoli deve affrontare un giovane artista che esce vincitore da Amici?
R: Penso che la difficoltà più grande sia far capire a molti addetti ai lavori che non sei solo il vincitore di un programma tivù, ma che hai anche del vero talento e altro da dare, oltre all'immagine.
D: Secondo lei qual è il segreto per rimanere sempre sulla cresta dell’onda?
R: Bella domanda. Diciamo che se lo avessi saputo adesso ci sarei ancora, sulla cresta dell'onda.
D: Ma lei, in definitiva, rifarebbe Amici?
R: Sì, perché la scuola com'era a quei tempi, con una formazione completa, è stata davvero una bella palestra. Per tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso