18 Aprile Apr 2017 1252 18 aprile 2017

Matusa è femmina

Dopo la morte dell'italiana Emma Morano, il titolo di donna più anziana del mondo passa ufficialmente alla giamaicana Violet Brown, 117 anni compiuti a marzo. Ecco cosa sappiamo su di lei.

  • ...
violet brown

Arrivavano per salutarla dall’America, Svizzera, Austria, Torino, Milano. Senza invito. E lei, Emma Morano, che fino ai primi di aprile ha detenuto il primato di donna più anziana del mondo, li accoglieva un po' sorpresa in casa sua. Dopo aver attraversato e abbondantemente superato il Novecento, la signora Emma si è spenta all'età di 117 anni e 137 giorni. Dall'Italia, adesso il record si è trasferito in Giamaica. Secondo il registro dell'associazione Gerontology Research group - e adesso anche per il Guinness World Records (che si è preso un po' di tempo per verificare) - la nuova decana dell'umanità è Violet Brown. Nata il 10 marzo 1900, ha compiuto di recente 117 anni. «Questo è ciò che Dio mi ha dato, quindi devo prenderlo. Lunga vita», ha detto la signora Brown in un'intervista nella sua casa di Duanvale (Giamaica occidentale).

«LUNGA VITA, DURO LAVORO»
Inevitabile la curiosità sullo stile di vita condotto da persone che vivono così a lungo. Se Morano aveva detto di non essere mai caduta in vizi che potessero danneggiare la sua salute (come il fumo) e di aver seguito un'alimentazione sana e leggera (senza farsi mancare qualche 'strappo' - vino e biscotti), Violet ha parlato all'Associated Press di un'esistenza votata al «duro lavoro» (ha trascorso gran parte della sua vita tagliare la canna da zucchero nei campi intorno a casa sua) e alla fede cristiana. «Fin da piccola ho passato tutto il mio tempo in chiesa. Mi piace cantare».

«UN FIGLIO DI 97 ANNI»
Brown ha due assistenti ma è in grado di sedersi da sola e camminare per brevi distanze. E, nonostante abbia alcuni problemi di udito, è in grado di ascoltare e parlare di sé. Trascorre la maggior parte della giornata a riposo nella casa in cui è nata con suo figlio 97enne che, in un'intervista al Jamaica Observer ha parlato dei gusti della madre. «Le piace il pesce, la carne di montone, le patate, il pane e la frutta, soprattutto arance e manghi. Ma non mangia carne di maiale o di pollo», ha detto. 


«CERTIFICATO CREDIBILE»
Robert Young, il direttore della divisione ricerca e database dei supercentenari del Gerontology Research group, ha detto di aver incontrato la signora Brown e di aver esaminato - e reputato credibile - il suo certificato di nascita, che è stato rilasciato dalle autorità britanniche che governavano la Giamaica nel momento della sua nascita. «È la persona più anziana di cui abbiamo la documentazione necessaria in questo momento», ha detto Young. Anche il primo ministro della Giamaica, con un post su Twitter, si è congratulato con Violet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso