20 Marzo Mar 2017 1737 20 marzo 2017

«Adesso parlo io»

Giulia Calcaterra, eliminata da L'Isola dei Famosi, è tornata in Italia e ha deciso di togliersi un po' di sassolini dalle scarpe, soprattutto su Raz Degan. Ecco cosa ci ha raccontato.

  • ...
CALCATERRA_ok

«A me il gioco non ha mai interessato. Ho solo voluto vivere la natura». Non ha seguito nessuna strategia Giulia Calcaterra, la quarta naufraga eliminata da L'Isola dei Famosi. L’ex velina di Magenta, 26 anni, è ritornata in Italia dopo l’esperienza in Honduras togliendosi un po’ di sassolini dalle scarpe, soprattutto su Raz Degan. «Lui è l’Uomo in persona, ed è un maschilista: non sopporta che una donna sia forte. Gli dà fastidio la donna alfa». Non risparmia neanche la 'regale' coppia De Grenet - Base. «Avevano paura di finire in nomination, mettendosi contro Raz, e hanno preferito mandare avanti altre persone, invece di metterci la faccia. Penso che abbiano sbagliato strategia». E mentre tifa per la vittoria di Eva Grimaldi si gode, dopo cinque anni fuori dalla televisione, anche la ritrovata notorietà perché, come lei stessa confessa: «Avevo bisogno di una rivincita e questa Isola me l’ha data».

DOMANDA: Il ricordo più bello e doloroso di questa esperienza?
RISPOSTA:  Sono stata felicissima quando sono entrata nel programma e sono stata scelta come concorrente al televoto direttamente dal pubblico italiano. Mentre quello più brutto è stata la prima nomination.
D: Con chi ha legato di più?
R: Sicuramente con Simone Susinna: ha la mia stessa età e sull’isola abbiamo condiviso molti bei momenti e tanti discorsi.
D: Qualcuno sosteneva che flirtava con lui.
R: Tra noi non c’è stato assolutamente nulla. Ma solo voci e insinuazioni dall’Italia. Abbiamo solo passato del tempo insieme parlando e dormendo vicini. Lui era il bello dell’Isola che non ballava ma non ha mai tentato di buttarsi su di me, su Malena o su altre. Lui non è così.
D: Cosa le è mancato di più durante tutti questi giorni?
R: Il mio fidanzato e il mio cane, anche se cercavo di non pensarci. Il mare e la spiaggia mi hanno fatto stare bene e pensare al mio amore. Quindi ero proprio serena.
D: Mentre era sull'isola, girava voce che il suo compagno, Diego Dario, volesse lasciarla perché geloso di Simone. Appena tornata, ha avuto modo di ricucire il rapporto con lui?
R: Sì, lui mi aspettava a braccia aperte e mi ha detto che non era vero niente, che era stata solo una bufala da gossip. E io non avevo dubbi. Sapevo che era tranquillo a casa ad aspettarmi.
D: Cosa non ha funzionato invece con Raz Degan?
R: Io e lui siamo uguali sotto molti punti di vista. Parlavamo la stessa lingua. Purtroppo però non ha voluto conoscermi veramente, né avermi al suo fianco perché aveva una sua strategia di gioco fin dall’inizio.
D: Cosa non sopportava del suo carattere?
R: L'ho sempre stimato però odiavo il fatto che si considerasse superiore alla donna e pensava di non poter apprendere nulla. Non accettava né consigli, né scambi di opinione da parte mia. O eseguivo i suoi ordini o ero tagliata fuori. Ho preferito, quindi, fare il mio percorso piuttosto che sembrare una pecora smarrita.
D: Perchè il pubblico l’ha eliminata? Forse non le ha perdonato proprio le provocazioni rivolte a Raz?
R: Sì, anche. Il mio televoto è stato molto pesante perché ero tra due fuochi: da una parte c’erano i tantissimi fan di Moreno e dall’altra tutto il pubblico di Raz. Essere uscita con una differenza del 3% per me non è stata una sconfitta.
D: Pensa di non essere stata capita fino in fondo?
R: È stata mal interpretato il lato competitivo del mio carattere. Sono una donna forte, grintosa, tenace, dinamica e positiva. Questi aspetti sono stati visti come quelli appartenenti a una persona arrogante e troppo sicura di sé. E io non sono così.
D: Se potesse tornare indietro rifarebbe tutto allo stesso modo?
R: Sì, non cambierei una virgola. Mi ero data degli obiettivi e li ho raggiunti tutti. Sinceramente, sentendo il parere delle persone reali, e non del web, tutti mi dicono che ho fatto una bella Isola.
D: Che ne pensa della decisione della De Grenet di mandare al televoto Eva?
R: Non me lo sarei mai aspettato. Non pensavo che Samantha potesse farlo. Le avevo lasciate con un bel rapporto. Eva è  stata nominata perché non l'ha mai seguita.
D: Nella scorsa puntata la De Grenet è finita nel mirino delle critiche insieme a Giulio Base. Cosa pensa di lui?
R: Gli ho sempre detto di prendere una posizione e lui non si è mai schierato. Tutto quello che pensa se lo tiene dentro e non ha voglia di esporsi. Dice che non vuole mischiarsi in alcune bassezze ma il problema è che sei dentro un reality show e devi anche mostrare chi sei.
D: C’è un piano e ognuno programma la sua 'tattica'?
R: Il reality si può affrontare in due modi: seguendo il gioco o vivendo l’isola. Nel primo caso devi cercare di sopravvivere in tutti i modi per arrivare alla fine. Nel secondo ti immergi nella natura senza seguire strategie. E ci sono due tipi di concorrenti: quelli come me o come Eva che hanno fatto e fanno l’Isola e quelli come Samantha o Nancy, la pettegola, che stanno giocando, o come Raz che fa entrambe le cose.
D: Chi è il più infido e chi invece il più sincero rimasto in Honduras?
R: La più trasparente è Eva. Raz è un ottimo giocatore. Sa essere molto simpatico davanti alle telecamere e infido quando non viene ripreso.
D: Chi crede che verrà eliminato la settimana prossima?
R: Simone e lo spero proprio visto che da tre settimane non ce la fa più per la fame.
D: Chi pensa che invece vincerà l’Isola?
R: Raz Degan o Eva Grimaldi, che è un amore, ingenua, istintiva e spensierata.
D: Dopo l’Isola dove la rivedremo?
R: Ero sparita dalla tivù da cinque anni, non avevo più messo piede in questo mondo. Ho appena avuto una proposta che riguarda il mondo dello sport e la moda: un contratto in esclusiva con Adidas. Sono molto felice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso