27 Febbraio Feb 2017 1906 27 febbraio 2017

Dipinti da Bush

Sono i 'suoi' veterani. Quelli che hanno combattutto sotto la sua presidenza subito dopo gli attacchi dell'11 settembre. Ora il 43esimo presidente Usa li celebra ritraendoli per beneficenza.

  • ...
bush

George W. Bush Jr e la pittura. Un amore lungo e duraturo, come quello per la politica che l'ha portato a diventare il 43esimo presidente degli Stati Uniti d'America. E se ormai paiono lontani gli anni della Casa Bianca, non si può dire lo stesso per la sua vena artistica. Così, dopo aver dipinto i suoi amati animali domestici e aver inaugurato una galleria coi ritratti dei leader internazionali conosciuti da presidente, Bush sembra aver fatto un salto di qualità. Se non nella tecnica pittorica, per lo meno nell'ispirazione. Martedì 28 febbraio, l'ex presidente Usa  ha infatti deciso di pubblicare un catalogo con 66 ritratti di veterani di guerra. Anzi delle sue guerre, o meglio di quelle che si sono combattutto sotto la sua presidenza.

VOLTI E GUERRE
A venir raccontate sono così le storie di chi ha combattutto in Afghanistan dopo l'attentato dell'11 settembre e successivamente in Iraq. Ma con Portraits of Courage: A Commander in Chief’s Tribute to America’s Warriors, questo il titolo del volume, George W. Bush tenterà di rendere omaggio a coloro che si sono sacrificati e hanno combattuto in nome degli Stati Uniti. A fianco di ogni ritratto anche una storia. Quella della loro vita e delle loro battaglie, compresa quella del loro ritorno alla società civile. L'iniziativa è assolutamente a scopo benefico e gli interi proventi sono destinati la Military Service Initiative del Bush Institute, che aiuta i reduci a curarsi e a trovare lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso