21 Febbraio Feb 2017 1400 21 febbraio 2017

L'anticonformista di casa Missoni

Stile boho-chic, colori, ironia. E naturalmente fantasie. In occasione del suo 34esimo compleanno, analizziamo lo stile di Margherita, modaiola che non si prende troppo sul serio. Come copiarla.

  • ...
margherita-missoni

Classe 1983, erede di una delle case di moda italiane più famose al mondo, Margherita Missoni il 22 febbraio spegne 34 candeline e siamo certi lo farà con lo stile e la raffinatezza che da sempre la distinguono. In molti diranno che è facile avere stile quando si è cresciuti in mezzo ai tessuti pregiati e alle menti creative di una famiglia che da oltre 60 anni rappresenta il Made in Italy nel mondo; ma Margherita Maccapani Missoni, figlia di Angela e nipote di Rosita ed Ottavio, non è solo figlia d’arte. A meno di 30 anni la giovane varesotta, laureata in Filosofia alla Columbia University, aveva già disegnato alcune collezioni di accessori Missoni e venduto il suo guardaroba su YOOX per un progetto benefico a favore di OrphanAid Africa. Qualche settimana fa ha invece annunciato una collezione di oggetti per la casa per Pottery Barn Kids, mostrando ancor di più come moda e home design siano un perfetto connubio.
La piattaforma di moda Stylight ha analizzato per LetteraDonna lo stile dell’erede della maison Missoni: preparatevi ad una giusta dose di boho-chic, colori e anticonformismo.

MODA NEL SANGUE E SPIRITI ANTICONFORMISTA
Quando nasci in una famiglia come quella dei Missoni tutti si aspettano che tu ti immerga presto nel mondo del fashion business e della creatività, prendendo un giorno in mano le redini dell’azienda di famiglia. Ma come riesce questo ambiente ad influenzare il tuo stile?
Casual è chic, Margherita insegna. Proprio lei, che ha dichiarato a Vogue che potrebbe vivere il resto della sua vita in pigiama, predilige outfit con jeans dal taglio dritto e maglioni a maglia larga con fantasie decise, da abbinare a mocassini o sandali colorati.

Poi, c’è lo zig-zag. Quello iconico e conosciuto in tutto il mondo di Missoni. Margherita lo dosa sapientemente negli abiti longuette che arrivano al polpaccio, abbinandolo a sandali dai colori decisi e pochi accessori; ma lo porta anche al limite dell’eccesso, indossandolo con cappotti bon ton decorati con fiori e pantaloni animalier. Il risultato è, incredibilmente, meraviglioso.
Margherita ama anche le gonne ricamate, midi o lunghe fino ai piedi, spesso abbinate a sandali bassi da gladiatore e bluse in lino dai colori forti e decisi, ma anche a sandali con tacco che creano contrasti forti.

Da boho-chic a elegante il passo è breve e semplice, quando si ha lo stile della giovane Missoni. Uno degli accessori glamour di Margherita sono le cinture da sera, indossate sia con abiti semplici che con vestiti da sera da sogno. Il risultato è un tocco cosmopolita e moderno, che ridefinisce anche gli outfit più seri e tradizionali. Un trucco da copiare, insomma. Così come è da copiare l’abbinamento di camicie e maglioni statement con pantaloni culotte ampi e colorati, in tessuti azzardati come il metallizzato o il lurex. Non abbiate paura, insomma.

COME MARGHERITA
È probabile che a questo punto in molte stiano immaginando loro stesse in abbinamenti azzardati e mix di colori e stampe che ricordano la casa di moda Missoni. Però... C’è un però. Non tutte le donne si sentono a proprio agio con tessuti così variopinti. La soluzione? «È meglio iniziare con pochi colori, magari indossati solo negli accessori o in capi piccoli e poco visibili, e poi aggiungere in modo graduale», ha raccontato in un’intervista Margherita. Sì dunque a stoffe lucide con glitter se abbinate a maglione a maglia grossa in toni neutri come il bianco e il nero; ma anche a delicati colori pastello ai quali dare un tocco di personalità in più grazie ad accessori metallici e bluse con ricami.
E poi, niente paura con le gonne lunghe, un po' gipsy e un po' bon-ton da inizio 20esimo secolo. Abbinatele a sandali bassi con dettagli dorati o ad ankle boots per uno stile ancora più fuori dalle norme più classiche.
Per le più attente ai dettagli, un consiglio: la giovane di casa Missoni ama i cappelli e le decorazioni per capelli (ricordate le spighe gioiello che decoravano la sua acconciatura il giorno in cui ha sposato Eugenio Amos?). I cappelli sono super hot right now e la primavera in arrivo é il momento giusto per sfoggiare un fedora bicolor o un cerchietto decorato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso