10 Febbraio Feb 2017 1821 10 febbraio 2017

Amami ancora

Il primo amore non si scorda mai. Colpita da un attacco epilettico, Jessica aveva però perso la memoria e non riconosceva più il fidanzato Richard. Che non si è rimboccato le maniche ed è riuscito a conquistarla di nuovo.

  • ...

Una ragazza perde improvvisamente la memoria. Non ricorda niente, nemmeno chi è. I suoi genitori gli appaiono come perfetti estranei. E così il suo ragazzo che, determinato a non perderla, si impegna per farla innamorare di nuovo di lui, finché non ci riesce. Sembra la trama di un film, e invece è successo davvero in Inghilterra. Nel marzo del 2016, la 19enne Jessica Sharman sta viaggiando in treno da Tunbridge Wells a Londra. Con lei, il fidanzato Richard, che è anche suo collega in una società di selezione del personale. A un certo punto Jessica ha un attacco epilettico, con convulsioni fortissime. Quando si riprende, si rende conto di aver perso la memoria. Non ricorda il suo nome, né quello del suo ragazzo. Non lo riconosce nemmeno fisicamente e questo succede anche con la mamma, occorsa a Londra per aiutarla. «Mi sono guardata allo specchio e ho visto un'estranea», racconta ora Jessica.

LA COPPIA ERA SCOPPIATA
I genitori, si sa, sono quelli. Non si possono scegliere. Ma il fidanzato sì. E Jessica non può stare con un uomo che gli dicono stesse amando ma che per lei è solo uno tra tanti. Così la coppia scoppia. Ma solo momentaneamente, perché Rich non si perde d'animo e, deciso a riconquistarla, la convince a rifare insieme tutte le cose che hanno fatto nascere il loro amore (molto 'giovane', visto che sono stati insieme sette mesi). Così la invita a fare delle passeggiate nel parco, la porta fuori a cena nei loro ristoranti preferiti, ad andare al cinema con lei. Poi le racconta tutto ciò che hanno vissuto insieme. Fino a quando Jessica capitola: «Non mi ricordo la prima volta che mi sono innamorata di Rich, ma la seconda sì». Tutto è bene quel che finisce bene, insomma. La memoria non è ancora del tutto recuperata (potrebbero servire altri sei mesi), il cuore, invece è a posto, in una storia che ricorda altre viste al cinema, come Le pagine della nostra vita o 50 volte il primo bacio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso