20 Gennaio Gen 2017 1607 20 gennaio 2017

Sul trono di Franca

A circa un mese dalla scomparsa di Sozzani, è stato annunciato il nome del nuovo direttore di Vogue Italia e de L'uomo Vogue, Emanuele Farneti. Ecco cosa sappiamo su di lui.

  • ...
Emanuele-Farneti

Il 22 dicembre 2016 moriva dopo una lunga malattia Franca Sozzani, storica direttrice di Vogue Italia (dal 1988) e de L'Uomo Vogue (dal 2006). A un mese dalla sua scomparsa, la rivista ha rivelato il nome del suo successore. Si tratta di Emanuele Farneti, che diventa, si legge su Vogue.it, «il terzo direttore della rivista nata nel 1966 per volontà di Samuel Irving Newhouse e inizialmente diretta da Franco Sartori». «TRA I PIÙ TALENTUOSI D'ITALIA» A fare l'annuncio è stato Jonathan Newhouse, chairman e chief executive di Condé Nast International, che ha parlato di Farneti come di uno dei più esperti, ammirati e talentuosi direttori d'Italia: «Ci può essere una sola Franca. Eppure lei stessa aveva riconosciuto che Vogue possiede una vita propria che trascende la creatività di ogni singolo individuo», ha detto. E ha aggiunto: «Conosceva e aveva un grande rispetto per Emanuele, e credo che avrebbe approvato. Vi chiedo di unirvi a me nell’augurare a Emanuele tutto il meglio per questa nuova importante responsabilità». UNA PROLIFICA CARRIERA Nato a Roma il 27 settembre del 1974, Farneti ha alle sue spalle una carriera ricca e prolifica. Ha iniziato in tivù, lavorando come giornalista per Sei Milano, Telelombardia e Canale5. Nel 1999 è approdato a Condé Nast, nella redazione di GQ e cinque anni dopo, nel 2004, è diventato caporedattore centrale di Men’s Health, della Mondadori. Negli anni ha lavorato anche per La Gazzetta dello sport ed è stato caporedattore di Panorama, per poi tornare in Condé Nast nel 2014 diventando prima direttore di AD e poi, nel 2015, di GQ.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso