3 Gennaio Gen 2017 1429 03 gennaio 2017

Il matusalemme dell'Indonesia

Con i suoi 146 anni certificati, Mbah Goto è l'uomo più vecchio del mondo. Nato nel 1870 ha visto morire le sue quattro mogli e i figli. Ora ha un desiderio: «Morire in pace».

  • ...
Oldest man in the world

Buon cibo, serenità e riposo. Sono questi gli ingredienti principali per la ricetta della vita eterna. Lo sostiene Mbah Goto, l’uomo più anziano del mondo. Nato nel 1870 in una piccola città della provincia centrale di Java (Indonesia), il 146enne detiene il record mondiale di longevità. Prima di lui il primato apparteneva a Jeanne Calment, morta a 122 anni.

VITA ETERNA
Attualmente l'uomo vive con la sua quinta moglie, Suwarni e le figlie Erika e Anisa. Sono loro i parenti più stretti che gli rimangono. Mbah Goto è infatti sopravvissuto a tutti i suoi 10 fratelli, alle quattro mogli e ai tanti figli. Il centenario passa le sue giornate ascoltando la radio dato che gli occhi non funzionano più come un tempo e guardare la tivù gli è praticamente impossibile. Neanche lui si spiega come sia arrivato a questa età e spesso racconta un aneddoto divertente. Perché la sua lapide era pronta ormai dal 1992. Ben 24 anni fa. «Quello che vorrei è solo morire. I miei nipoti sono tutti indipendenti», ha raccontato tempo fa a un giornalista che lo aveva intervistato.

PRETENDENTI AL PRIMATO
Ma nel mondo ci sono persone che affermano di aver superato l’età dell'arzillo indonesiano. Come ad esempio il nigeriano James Olofintuyi (171 anni) o l'etiope Dhaqabo Ebba (163). Peccato che entrambi non abbiano i certificati di nascita e non sappiano nemmeno come procurarseli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso