21 Ottobre Ott 2016 1704 21 ottobre 2016

Pelle che hai, hijab che indossi

Sulla scia del francese Christian Louboutin, anche la giovane blogger Habiba Da Silva ha voluto rendere il velo islamico abbinabile ai toni dell'incarnato. È nata così la collezione Skin. Adatta, tra l'altro, sia a uomini che donne.

  • ...
Hijab, Habiba Da Silva

Azzurri, verdi e castani sono i colori canonici degli occhi, ma le loro sfumature sono tantissime. Per farli risaltare, ogni casa cosmetica (e non solo) ha creato il prodotto che più si abbina. Ad abbinare un capo d'abbigliamento al colore della pelle non ci aveva ancora pensato nessuno. Così, se n'è occupata la fashion blogger Habiba Da Silva. La 22enne libano-brasiliana che vive nel Regno Unito ha, infatti, creato e lanciato Skin (pelle in italiano), una collezione unisex di hijab. I colori del velo - quattro in tutto - sono studiati in base a quelli più comuni dell'incarnato.

COME NASCE SKIN
«Ho tratto ispirazione da molte cose. Due in particolare hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto: la passione per le culture e tradizioni e la volontà di 'vestire' diversi colori di pelle», si legge sul sito ufficiale. Sulla scia di questa idea, definibile anticonformista, anche la scelta dei nomi degli articoli ha un qualche cosa di innovativo. La Da Silva ha infatti voluto giocare con il termine matrimonio. «L'unione tra due persone, per la giovane  Habiba, è un qualcosa di assolutamente importante che va oltre alla concezione occidentale. È un legame soprattutto di culture e tradizioni differenti», ha spiegato.

SIGNIFICATI DEI NOMIDel resto Zaffeh, l'hijab più chiaro, in arabo significa marcia nuzialeRukhsati (color sabbia) in urdu indica il saluto dello sposo e della sua famiglia quando vanno via con la sposa; Aroosadda, marrone, in somalo identifica la sposa nel giorno del suo matrimonio; Aure, la tonalità più scura, in lingua hausa designa il matrimonio in quanto unione tra due o più persone (o elementi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso