4 Ottobre Ott 2016 2010 04 ottobre 2016

Madaya Mom, la guerra in Siria in un fumetto

È di Abc News insieme con Marvel Comics il progetto diventato un comic digitale che racconta la vita quotidiana di una famiglia posta sotto assedio. Dove la madre diventa un supereroe.

  • ...
Madaya Mom

«Oggi, il nostro unico pasto è stata una zuppa di riso e fagioli. I nostri corpi non sono più abituati a mangiare». Esordisce con queste parole Madaya Mom, la mamma protagonista dell'omonimo fumetto che racconta la guerra siriana creato da Abc News in collaborazione con Marvel Comics. «I miei figli hanno fame ma si stanno ammalando: forti dolori di stomaco a causa del cibo perché i loro corpi non riescono a digerirlo né ad assimilarlo dato che sono stati per troppo tempo a digiuno». Così finisce la prima delle 37 vignette.

DA CORRISPONDENZA A FUMETTO
Madaya Mom è il racconto anonimo tratto della vera storia di una madre e della sua famiglia rimasti bloccati nella città siriana di Madaya. Una donna che ha ha combattuto contro la fame e che ha vissuto in condizioni antigieniche durante il periodo di assedio delle truppe di Assad dal luglio del 2015. L'idea è partita quando Madaya è diventata off limits: alla stampa non era permesso entrare e agli abitanti era vietato uscire. In questo modo, Abc News ha cercato di mettersi in contatto con qualcuno che potesse raccontare la città attraverso il web ma, volendo aggiungere un 'tocco' visivo, è nato un fumetto.

«I SUPEREROI ESISTONO DAVVERO»
«È la prima volta che i fumetti Marvel si confrontano col giornalismo», ha ammesso Axel Alonso, caporedattore di Marvel Comics. Pubblicato il 3 ottobre 2016, il comic è stato disegnato dall'illustratore croato Dalibor Talajić. «La donna è una casalinga in grado di trasformare una situazione critica e pericolosa in un modo per dar voce a una realtà 'recintata' da filo spinato», ha dichiarato Rym Momtaz, produttrice del progetto. «I supereroi non sono catalogati secondo le loro forze né il loro fisico. Si è supereroi nel cuore», ha detto la 'matita' di Madaya Mom.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso