28 Settembre Set 2016 1852 28 settembre 2016

Comprami, io sono in vendita

Ariana, 20enne russa, sogna di andare a studiare medicina all'estero. Per potersi pagare l'università ha deciso di mettere all'asta la sua verginità. «Altrimenti avrei troppe spese da affrontare».

  • ...
Ariana

«È il modo più semplice per guadagnare soldi». Per la precisione da 150 mila euro in su. È, infatti, questa la richiesta di partenza dell'asta-choc di Ariana, la giovane russa che ha messo in vendita la sua verginità. Una scelta molto discutibile che aiuterebbe la ragazza a pagare l'università di medicina. «Voglio studiare all'estero. Tra costo della vita e costo dell'università, avrei tante spese da affrontare e voglio tenere i problemi finanziari lontani così da potermi concentrare», ha dichiarato Ariana. Da qui la scelta di offrire le proprie grazie al miglior offerente su un sito di escort. E non parlatele di immoralità, soprattutto perché Ariana crede che i suoi genitori, ancora all'oscuro di tutto, non se la prenderebbero per un gesto che ai più è sembrato inconcepibile.

DONNA AUTONOMA E ROMANTICA
Avrebbe preso in considerazione anche altre alternative ma, essendo una «donna indipendente», ritiene di poter decidere della sua vita da sola. Anche perché, come lei stessa ha confessato, non ha trovato ancora l'amore, fattore che avrebbe cambiato(?) i suoi 'progetti'. «Ho aspettato tanto. Perché dovrei farlo ancora? Poi magari perderei la verginità con una persona che potrebbe spezzarmi il cuore», ha spiegato l'aspirante medico. Il romanticismo e la sensibilità, però, non mancano alla giovane donna. Spera, infatti, che il miglior offerente sia gentile e affronti la situazione con tatto. «Potrei anche considerare l'idea di vederlo anche dopo il nostro incontro», ha aggiunto.

ANCHE L'AMICA
Non è tutto, però. Ad accompagnare Ariana in questa 'avventura' c'è la sua migliore amica Lolita. Anche quest'ultima si è messa in vendita online ma, a differenza della 20enne, le sue motivazioni sono ancora ignote. «Puoi fare un'offerta per avere due vergini in una notte», si legge sul sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso