12 Settembre Set 2016 1918 12 settembre 2016

La donna dal compito impossibile

Si chiama Helen Aguirre Ferré, i suoi genitori vengono dal Nicaragua e dopo aver duramente criticato Trump ora è a capo dell'organo preposto di convincere i latinoamericani a votare il candidato repubblicano.

  • ...
helen_aguirre_ferre

Di Donald Trump contestava le volgarità nei confronti dei latinos e la misoginia. Per la litigiosità lo aveva addirittura paragonato a un «cane randagio». Eppure, oggi a capo della comunicazione ispanica del Republican National Committee c'è proprio lei: Helen Aguirre Ferré. Una donna che, in pratica, deve vendere ghiaccio agli eschimesi. È infatti lei che ha il difficile compito di convincere i latinos come lei che Trump sia la persona giusta per la Casa Bianca.

ARRIVA DAL NICARAGUA
Helen Aguirre Ferré è nata negli Stati Uniti, ma la sua famiglia è originaria del Nicaragua. Forse era scritto nel destino che dovesse sfondare come giornalista, con una forte propensione per la politica. Se negli Anni '50 suo padre fu tra i fondatori del primo quotidiano in lingua spagnola di Miami, suo suocero, eletto negli Anni '70, è stato invece il primo sindaco latino della città. Essere nata in un certo ambiente, culturale e non solo, può sicuramente averla aiutata. È un dato di fatto, però, che questa donna è diventata una delle più influenti ed apprezzate giornaliste della Florida e degli Stati Uniti, oltre che editorialista sui giornali (ad esempio Diario Las Américas), ospite fissa e conduttrice di vari programmi, sia in inglese che in spagnolo.

NON SOLO GIORNALISMO
Ma Aguirre Ferré è stata anche la prima donna presidente del consiglio d'amministrazione del Miami Dade College, una delle università con più studenti degli Stati Uniti (il 71% è di origine ispanica). Inoltre, è stata inserita nella Florida Women’s Hall of Fame per il suo supporto all'integrazione degli immigrati e all'attività filantropica. Da tempo si occupa anche di comunicazione politica, e ha diretto, sempre sul fronte repubblicano, la comunicazione per Jeb Bush. Se in passato si era schierata apertamente contro Trump, oggi Helen Aguirre Ferré ha ammesso (non potrebbe essere altrimenti) di preferirlo a Hillary Clinton, in quanto uomo giusto per un «vero cambiamento» degli Stati Uniti. E, per sicurezza, appena iniziata la collaborazione con il Partito Repubblicano, ha cancellato dal suo profilo Twitter alcuni cinguettii ritenuti sconvenienti.

APPROVAZIONE DI MASSA
E la definitiva consacrazione al nuovo delicato ruolo di responsabile della comunicazione del Republican National Committee arriva anche dal suo predecessore. Quel Rudy Fernandez che nel 2004 fu fondamentale per la rielezione a presidente di George W. Bush portando al candidato repubblicano molti voti dell'elettorato latino. «Il RNC è fortunato ad avere qualcuno della sua competenza», ha spiegato Fernandez al Los Angeles Times. Il mandato dell'ex responsabile del Republican National Committee è poi terminato a giugno 2016 portando il partito a scegliere proprio la Aguirre come responsabile della comunicazione con i latinoamericani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso