2 Settembre Set 2016 1513 02 settembre 2016

Supergirl vola in tivù

La serie, che ha come protagonista la cugina di Superman, debutta in chiaro su Italia1 il 2 settembre. A interpretarla Melissa Benoist, che però non è stata la prima attrice a farlo.

  • ...
home

Sono sempre di più le eroine dei fumetti Marvel e DC Comics diventate protagoniste di film e serie tivù. Una di loro è Supergirl, che il 2 settembre vola in prima serata, atterrando su Italia1 per il suo debutto in chiaro. Ecco le cose da sapere sulla serie televisiva, sul personaggio e sull'attrice che la interpreta, Melissa Benoist.

CUGINA DI SUPERMAN
Supergirl, apparsa per la prima volta nel maggio del 1959 su Action Comics, è cugina di Superman e come lui è originaria di Krypton. Il suo vero nome è Kara Zor-El e, come l'illustre parente, è stata inviata sulla Terra. Anche se non da neonata ma da adolescente, dopo la distruzione del suo pianeta natale. La reazione dei lettori dei fumetti all'introduzione di Supergirl fu entusiastica, molto positiva  e, in breve, divenne uno dei personaggi più iconici e riconoscibili dei fumetti. Tuttavia il personaggio fu eliminato con la morte nella miniserie Crisi sulle Terre infinite del 1985, e fatto poi rientrare nella continuity principale solo nel 2004. Nella serie tivù, Supergirl si rivela al mondo a 24 anni, dopo averne vissuti la metà in incognito: lo fa per salvare con i suoi poteri la sorella da un disastro aereo e, in seguito, proteggere gli abitanti di National City. Il suo nome da umana è Kara Danvers e, nella vita di tutti i giorni, lavora come assistente per l'agenzia CatCo.

DAL CORO AI SUPERPOTERI
A interpretare Supergirl è la 27enne Melissa Benoist, che ha debuttato come attrice nel 2008 in Tennessee, per poi ottenere la parte di Marley Rose in Glee, una ragazza del coro con problemi d’alimentazione e a disagio con il proprio corpo. Ha interpretato questo personaggio in 31 episodi della fortunata serie. Ma Glee non le ha dato solo notorietà: sul set ha infatti anche conosciuto Blake Jenner, che interpretava Ryder Lynn, e che ha poi sposato a marzo del 2015.

COSTUME PROMOSSO DALLA CRITICA
Commentando la sensazione di indossare il costume da Supergirl, Melissa Benoist ha detto: «La prima volta che mi sono messa la tuta mi sono trasformata, mi sentivo un’altra persona». Il costume della serie, disegnato da Colleen Atwood, è molto diverso da quello dei fumetti. Più coprente, non mette in mostra l'addome di Kara Zor-El, ed ha calze e stivali alti fino al ginocchio. Anche se non è piaciuto a tutti, visto che c'è chi l'ha paragonato a uno scadente costume di Halloween, l'outfit sfoggiato da Supergirl nella serie ha ricevuto in generale più consensi che critiche. Merito anche di un certo gusto vintage, e dei suoi colori.

VISTA ANCHE IN SMALLVILLE
Anche se è la prima volta che Supergirl ha una serie tutta sua, non si tratta però del suo debutto in questo genere di prodotto televisivo. Nella settima serie di Smallville, infatti, Kara Zor-El era entrata a far parte dei personaggi fissi, come cugina del giovane Clark Kent e dotata di tutti i superpoteri della versione a fumetti. Capacità di volare compresa. A interpretarla Laura Vandervoort.

ADDIRITTURA UN FILM NEL 1984
Ancora prima, per la precisione nel 1984, Supergirl aveva addirittura avuto un film tutto suo: Supergirl – La ragazza d’acciaio, spin-off di Superman del 1978. A dare il volto (e il corpo, ovviamente) a Kara Zor-El era stata Helen Slater, poi chiamata per un cameo nel pilot della serie, per una ideale passaggio del testimone con Melissa Benoist.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso