30 Agosto Ago 2016 1148 30 agosto 2016

Un topless per la Repubblica

Manuel Valls ribadisce il no al burkini, portando l'esempio della Marianne. Che, simbolo di libertà e della Francia, è rappresentata con il seno nudo.

  • ...
marianne focus

Il primo ministro francese Manuel Valls aveva dato sostegno ai sindaci delle città francesi che avevano imposto il divieto di burkini in spiaggia, e la cosa aveva suscitato polemiche. Parlando il 29 agosto a Colomiers, nell'Alta Garonna, Valls ha gettato altra benzina sul fuoco, ribadendo la fedeltà della Francia alla libertà delle donne contro il «nuovo totalitarismo islamico», da abbattere cambiando la «cultura della sicurezza». E per farlo ha tirato in ballo uno dei simboli del Paese, Marianne: «Simbolo della Repubblica, ha il seno nudo perché lei nutre il popolo, non è velata perché è libera».

La Marianne nel dipinto 'La Libertà che guida il popolo', di Eugène Delacroix.


LE REAZIONI DELLA POLITICA
Le polemiche non si sono fatte attendere: per l'ecologista Cécile Duflot, che su Twitter ha postato immagini della Marianne interpretata alcuni anni fa da donne delle banlieue, «Valls avrebbe fatto meglio a rimanere alle parole scritte del suo discorso perché quando si lancia in digressioni finisce per inciampare». Il socialista Benoît Hamon, dissidente dal governo e candidato alle primarie interne, ha invece accusato il primo ministro di contribuito a dividere il Paese durante l'estate. Ancor più diretto Jean-Luc Melenchon, del Front de Gauche: «Non c'è bisogno di essere nudi per essere Marianne».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso