17 Agosto Ago 2016 1308 17 agosto 2016

La nuova stella di Justin

Ecco chi è Sofia Richie, la 17enne statunitense che ha conquistato il cuore di Bieber. Figlia di Lionel, fa la modella e ha più di un milione di followers su Instagram.

  • ...
sofia richie

Dopo le critiche ricevute su Instagram per la sua nuova love story con Sofia Richie, Justin Bieber ha deciso di lasciare il social. Ma chi è la giovane bionda che fa battere il cuore all'enfant prodige della scena pop statunitense? Ecco cosa sappiamo su di lei.

FIGLIA D'ARTE
Sofia è figlia del celebre cantante Lionel e della sua ex Diana Alexander Richie. Inoltre è la sorellastra di Nicole Richie, stilista e, in passato co-star insieme a Paris Hilton nel reality show statunitense The Simple Life. 

MODELLA
La giovane nuova fiamma di Bieber ha fatto il suo debutto come modella nella campagna di costumi da bagno Mary Grace Swim quando aveva 15 anni (oggi ne ha 17). Subito dopo è apparsa sulla copertina del magazine ASOS per poi divenire la musa di Material Girl, la linea di moda di Madonna e di sua figlia Lourdes. L'inizio di una precoce carriera: ha posato per diverse riviste, tra le quali Vogue Cina e Vanity Fair Italia. Fa parte dell'agenzia Select Model Management, che rappresenta anche, tra le altre, Agyness Deyn, Natascha Poly o Fei Fei Sun.

VOLEVA FARE MUSICA
Secondo Teen Vogue, quando aveva 13 anni, Sofia voleva seguire le orme del padre, entrando nel mondo della musica. Un sogno che però non è mai diventato realtà: «Sono contenta che mio padre mi abbia tenuto distante da quell'ambiente, perché ora ho capito cosa voglio fare davvero». Ovvero creare la sua personale linea di abbigliamento, il settore nel quale la giovane modella spera di inserirsi più avanti.

LA VITA SOCIAL
Con più di un milione di followers, Sofia è attivissima sui social, in particolare Instagram, sul quale condivide i suoi momenti preferiti. Foto con la famiglia, con gli amici e con le amiche, tra le quali spiccano, tra le altre, Kylie Jenner e Bella Hadid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso