11 Agosto Ago 2016 1156 11 agosto 2016

Non è una Germania per donne (velate)

Il ministro degli Interni ha proposto il divieto di indossare il burqa e il niqab alle donne islamiche residenti nel Paese. E c'è già chi parla di scelta «populista e disgregante».

  • ...
niqab

Vita dura in Germania per chi porta il velo. Il ministro degli Interni ha infatti avanzato una proposta parlamentare per vietare il burqa nel Paese. Il tutto in vista del nuovo piano di sicurezza varato in Germania dopo i recenti attentati messi a segno da fanatici islamici. La proposta di Thomas de Maizière è arrivata in parlamento proprio giovedì 11 agosto in risposta alla crescente preoccupazione da parte della popolazione di attacchi. Oltre al divieto di indossare il velo, il ministro vorrebbe un incremento della polizia nelle zone sensibili e sorveglianza video nelle stazioni dei trasporti.

PRIME CRITICHE
Il divieto di burqa e niqab non è nuovo all'Europa. Una legge simile era già stata approvata in Francia nel 2010. Nel Paese transalpino erano previste multe salatissime per le donne che indossavano il velo islamico in un luogo pubblico. «Il divieto di coprire integralmente il volto in Germania sarebbe un segnale forte per tutto il mondo. Non voglio i burqa in questo Paese», ha spiegato de Maizière alla Bilde. Eppure la proposta non è stata presa bene da tutta la popolazione. «Questa proposta porterà solo alla divisione. Si tratta di un gesto assolutamente popoulista», si è lamentata il presidente nazionale della comunità turca in Germania, Gökay Sofuoglu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso