1 Agosto Ago 2016 1022 01 agosto 2016

L'uomo che vestì le donne in smoking

Il primo agosto del 2016 Yves Saint Laurent avrebbe compiuto 80 anni. Icona della moda del XX secolo, ha rinnovato i codici di genere abbigliando le donne con abiti 'maschili'.

  • ...
Yves Saint Laurent

Scomparso il primo giugno del 2008, l'1 agosto 2016 Yves Saint Laurent avrebbe compiuto 80 anni. Nato a Orano nel 1936, lo stilista ha portato, con le sue creazioni, una ventata d'originalità alla moda del XX secolo.

L'INCONTRO CON DIOR
Trasferitosi a Parigi all'età di 18 anni, è entrato alla Chambre Syndicale de la Haute Couture riuscendo subito, con i suoi disegni, a farsi notare. Quando l'editore di French Vogue gli presentò Christian Dior, la sua carriera prese il volo: Saint Laurent affermò più avanti di essere stato profondamente segnato dal percorso compiuto insieme a lui. Nel 1957, a soli 21 anni, Dior morì e il giovane Yves diventò direttore artistico della maison.

DONNE IN SMOKING
Col suo stile unico, Saint Laurent ha rinnovato i codici di genere vestendo le donne con abiti 'presi in prestito' dal vestiario maschile e trasformando ad esempio lo smoking in un'arma di seduzione femminile. «Chanel ha dato alle donne la libertà, Yves Saint Laurent gli ha dato potere. Ha lasciato il territorio estetico per penetrare quello sociale. Ha compiuto un'opera di rilevanza sociale», ha dichiarato a Radio France il compagno e socio Pierre Bergé la notte della scomparsa dell'artista.

DROGA, SESSO, ALCOL, GENIO
Non di certo una vita tranquilla, la sua: droghe, alcol, una sessualità sfrenata ma soprattutto il suo genio 'ribelle', fanno parlare ancora di lui. «Yves è nato con una depressione nervosa», ha affermato, ancora, Bergé. La figura che emerge ad oggi è quella di un artista 'maledetto' che voleva «tutto, terribilmente», citazione di Apollinaire che comparse sulla schiena di un cappotto nel 1980.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso