14 Luglio Lug 2016 1334 14 luglio 2016

La chiamavano donna dalmata

Sin da piccola ha dovuto combattere con i bulli che la prendevano in giro per quelle macchie che le coprivano il corpo. Ora Yulianna ha superato le sue paure e si mostra su Instagram in tutta la sua bellezza.

  • ...
yuliana yussuf

Sin da piccola aveva dovuta combatte con quei bulli che la prendevano in giro per quelle voglie che coprivano parte del suo corpo. Macchie che le coprono ancora oggi la schiena, gambe e volto. Eppure lei, dopo anni di sofferenza, ha imparato ad amarsi. Ad amare quelle imperfezioni che la rendono unica nel suo genere. Yulianna Yussef ha così deciso di raccontarsi con una serie di scatti postati su Instagram. Un modo per esorcizzare quelle insicurezze e che gli è valso la bellezza di oltre 16 mila seguaci sul social delle immagini.

CONDIZIONE GENETICA
Le macchie presenti sul corpo di Yulianna sono causate da una condizione genetica chiamata nevo melanocitico. Una patologia rara, che colpisce solo l'1% della popolazione mondiale. Eppure lei non sembra (più) essere disturbata da tutto questo. Sui social spiega di essere «una persona felice, ho amici, una famiglia che mi sostiene, un lavoro che mi piace. Quindi, sono proprio come te». Eppure negli anni questa 26enne è stata chiamata un po' in tutti i modi. Dalmata, giraffa, mucca pezzata. Una sofferenza che l'ha portata a raccontarsi e a fare vedere che lei, la donna dalmata, non ha nulla da invidiare a nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso