30 Giugno Giu 2016 1304 30 giugno 2016

Storia di una (ex) badante

Dalla provincia di Caserta ad Arcore e dai banchetti di Forza Italia al bunga bunga. La storia di Mariarosaria Rossi, che si è dimessa da tesoriera di Forza Italia, prima testa del 'cerchio magico' di Berlusconi a cadere.

  • ...
rossi berlusconi

A quasi un mese dal ricovero di Silvio Berlusconi in ospedale, la prima testa del 'cerchio magico' è caduta: Mariarosaria Rossi, fedelissima del Cavaliere e per questo soprannominata 'la badante', invisa alla figlia Marina ha lasciato l'incarico di tesoriere di Forza Italia.

LA VITA PRIMA DI BERLUSCONI
Nata a Piedimonte Matese, provincia di Caserta, l'8 marzo 1972, la 44enne Mariarosaria Rossi è cresciuta in una famiglia molto vicina, per così dire, al Ministero delle Finanze: il padre era titolare di un deposito di monopoli di Stato, mentre la madre lavorava come impiegata dell’Agenzia delle Entrate. Diplomata all'Istituto tecnico commerciale, la giovane Mariarosaria aveva una grande passione per il ballo e, infatti, dopo aver finito le superiori si è trasferita a Roma, dove negli Anni '90 ha fatto l'animatrice e la pr in diverse discoteche della Capitale. Prima di 'legarsi' sebbene non sentimentalmente a Berlusconi, ha incontrato e sposato un altro uomo più vecchio di lei, Antonio Persici, titolare di un'importante azienda di recupero crediti, la Euro Service Group: dal matrimonio, finito da qualche anno, è nato un figlio.

L'INCONTRO CON SILVIO
Mariarosaria Rossi si è iscritta a Forza Italia ed è stata poi eletta nel Consiglio circoscrizionale nel Decimo Municipio di Roma nel 2006. Quando l'anno successivo ha incontrato Berlusconi a una festa elettorale del Pdl, alla periferia della Capitale, era poco più di una militante. Ma il Cavaliere, rimasto colpito dal suo entusiasmo (e probabilmente anche dalle sue forme prorompenti), l'ha presa subito sotto la sua ala protettiva e, dopo un'apparizione nel video di Menomale che Silvio c'è, Mariarosaria è stata candidata con il Pdl nella quindicesima circoscrizione Lazio 1 per diretta volontà di Berlusconi, risultando poi eletta deputata al Parlamento. Criticata per l'assenteismo, nel 2013 è stata comunque rieletta, diventando senatrice alla XVII legislatura. E nello stesso anno con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, ha aderito di nuovo a Forza Italia, il suo primo 'amore' politico.

QUELLE CENE ELEGANTI
All'epoca in cui il premier doveva rimanere nella Capitale per impegni di Stato, Mariarosaria Rossi si è occupata dell'affitto e delle cene eleganti ospitate nel Castello di Tor Crescenza, di cui è diventata la 'zarina'. Solo in tempi più recenti, ovvero quando un'altra campana, Francesca Pascale, ha conquistato il cuore di Berlusconi diventandone la fidanzata, lei è stata soprannominata 'la badante'. Ad ogni modo, da anni fa parte della cerchia più stretta del Cavaliere, al punto da essere stati fotografati addirittura mano nella mano: nel 2010, alcune intercettazioni telefoniche hanno rivelato la sua abituale partecipazione alle cene del 'bunga bunga', organizzate nella residenza di Arcore. E da quel momento è stata spesso chiamata a deporre nei vari processi che hanno coinvolto il Cavaliere, smentendo sempre i presunti dopocena a tinte hard.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso