21 Giugno Giu 2016 1505 21 giugno 2016

La sindrome che non risparmia i vip

Bella Hadid ha scritto parole toccanti per la mamma Yolanda, che soffre della malattia di Lyme. Anche Avril Lavigne ha raccontato la sua esperienza. Le altre celebrità che devono conviverci.

  • ...
collage lyme

La modella statunitense Bella Hadid ha pubblicato sul suo profilo Instagram una toccante lettera in cui ha esaltato il coraggio della madre Yolanda Foster, che ha dovuto lottare contro la malattia di Lyme, un patologia 'invisibile': «Sono così orgogliosa della mia mamma [...]. Ti ho vista costretta a letto, a soffrire negli ultimi cinque anni della nostra vita, a chiedermi perché tutto questo stesse accadendo a un angelo come te. Ho pianto sapendo che non c'era niente che potessi fare». Va detto, il post su Instagram è a metà tra un elogio alla madre, ex modella, e una pubblicità al libro che la donna ha scritto su questa traumatica esperienza, Believe me, in uscita a febbraio del 2017. Anche Bella Hadid, così come il fratello minore Anwar, soffre della malattia di Lyme che, trasmessa dal morso di zecca, può avere conseguenze molto serie tra cui dolori articolari diffusi, disturbi neurologici e cardiaci e infine anche una sorta di artrite reumatoide.

AVRIL E GLI ALTRI VIP
Secondo il New York Times la malattia di Lyme, che prende il nome da un piccolo centro del Connecticut, chiamato 'Old Lyme' dove nel 1975 si verificarono numerosi casi di infezione, è la patologia che si diffonde più rapidamente negli Stati Uniti dopo l’Aids: nel 2013 ad esempio ne era stata colpita la cantante Avril Lavigne, che ha poi raccontato in lacrime la sua esperienza in televisione. Le zecche, insomma, non fanno distinzioni tra persone comuni e celebrità, al punto che sono molti i vip che hanno sofferto (o lo fanno ancora adesso) della malattia di Lyme. Nella gallery di LetteraDonna, ecco i più famosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso