6 Giugno Giu 2016 1401 06 giugno 2016

Cuneo, giornata nera per le urne

Giovanna Zetti, candidata sindaco a Martiniana Po, è morta mentre i suoi concittadini si recavano alle urne. Aveva 68 anni ed era malata. Il 5 giugno è morto in un incidente stradale anche il leghista Gianluca Buonanno.

  • ...
zetti

È morta mentre i suoi concittadini si stavano recando alle urne Giovanna Zetti, candidata sindaco a Martiniana Po, comune con poco più di 700 abitanti in provincia di Cuneo. Aveva 68 anni, era malata, e da qualche giorno era stata ricoverata all'ospedale di Saluzzo. Già sindaco di Martiniana Po dal 2001 al 2011, Zetti - che avrebbe ottenuto 137 voti - è stata anche consigliere della Provincia di Cuneo e ha ricoperto numerosi incarichi nella locale Comunità montana e in vari enti pubblici del territorio. Nonostante fosse malata da tempo aveva comunque deciso di ricandidarsi a sindaco del suo paese e di sfidare alle urne il sindaco uscente, Bruno Allasia, che non ha però festeggiato la vittoria in segno di lutto per la morte dell'avversaria.

Nel pomeriggio di domenica 5 giugno Gianluca Buonanno, 50 anni, è morto in un incidente stradale. Deputato del Lega Nord dal 2008 al 2014, quando è stato eletto europarlamentare, Buonanno era uno degli esponenti più noti del suo partito anche per le numerose provocazioni, a Montecitorio o in tivù, in cui aveva innescato feroci polemiche, dai rom ai migranti. Polemiche per le quali alcune reazioni alla sua morte stanno facendo parecchio discutere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso