26 Maggio Mag 2016 1837 26 maggio 2016

Dalla Costa Concordia a Miss Italia

La 20enne romana Nadia Nefzi è a un passo dal raggiungere la finale del concorso di bellezza. Ma non può fare a meno di ricordare quella notte in cui rischiò di morire nel naufragio della nave da crociera.

  • ...
nadia nefzi 1

Il 13 gennaio 2012 la allora 16enne Nadia Nefzi era tra i passeggeri della Costa Concordia. Non solo riuscì a salvarsi dal naufragio, ma divenne anche una sorta di 'eroina per caso': fu proprio lei a convincere un'amica a rimanere al terzo piano della nave invece che andare a chiudersi in cabina. «Chissà quale sarebbe stata la sua sorte», spiega quando le si chiede di rievocare quei momenti. Ma ora Nadia, che per parte di madre ha origini tunisine, guarda avanti. Sperando nella finale di Miss Italia 2016.

UNA VITA NORMALE
Per Nadia non si tratta del primo concorso di bellezza. Già nel 2010, appena 15enne, si era aggiudicata il titolo di Miss Pomezia (anche se qualcuno si lamentò perché lei è nata e cresciuta a Roma, dove ancora vive). Appena due anni più tardi, la grande paura: «È un’esperienza che non si dimentica, che ti rimane addosso [...], anzi dopo è peggio perché psicologicamente vivi sempre con l’incubo di ciò che hai passato». Ma da allora è andata avanti con la propria vita: si è sposata con Patrizio, ed è madre di Dorian, un bambino di due anni e mezzo. Ora il sogno di Miss Italia è a un passo, visto che si è aggiudicata la fascia di Miss Monteverde alle selezioni provinciali: l'ultimo ostacolo sono le selezioni regionali, che potrebbero condurla alla finale di Jesolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso