18 Maggio Mag 2016 1422 18 maggio 2016

US Army, per la prima volta il capo è gay (dichiarato)

Si chiama Eric Fanning ed è il primo omosessuale nominato segretario dell'esercito. Una svolta storica per gli Stati Uniti, a cinque anni dalla revoca della norma 'don't ask, don't tell'.

  • ...
fanning eric

Eric Fanning è il primo omosessuale dichiarato a diventare capo di un corpo d'armata degli Usa. Il senato ha infatti ratificato la scelta effettuata a novembre 2015 da Barack Obama e rimasta poi in stallo a Capitol Hill per mesi a causa del veto posto dal senatore repubblicano Pat Roberts, tornato solo adesso sui suoi passi. Si tratta di una svolta storica per gli Stati Uniti e arriva a cinque anni dalla revoca della norma 'don't ask, don't tell' che, fin dai tempi dell'amministrazione Clinton, proibiva a militari gay e lesbiche di parlare apertamente del loro orientamento sessuale.

25 ANNI NEL GOVERNO
Nato il 2 luglio 1968, Eric Fanning è cresciuto a Kalamazoo, nel Michigan, e ha studiato arte nel prestigioso Dartmouth College, membro della Ivy League. Ha dunque 48 anni di età e ha trascorso la maggior parte degli ultimi 25 a lavorare per il governo. A inizio Anni '90 ha fatto parte dell'House Armed Services Committee , comitato che ha il compito di vigilare sull'operato di Dipartimento della Difesa e forze armate. Ma è stato solo il primo incarico di una carriera che l'ha visto investito di tanti altri prestigiosi in seguito, come quello di sottosegretario della marina prima e dell'Air Force poi. In seguito sono arrivati l'incarico di sottosegretario dell'esercito a giugno del 2015 e l'investitura da parte di Obama. «Eric uno degli ufficiali più preparati, dedicati e con più esperienza del nostro paese e sono sicuro che sarà un segretario eccezionale», ha commentato Ashton Carter, ministro della Difesa.

L'IMPEGNO LGBT
Come detto, Eric Fannig è l'omosessuale che nella storia degli Stati Uniti ha raggiunto il grado più alto nell'esercito, almeno tra coloro che hanno potuto fare coming out. Dal 2004 al 2007 è stato membro del Gay & Lesbian Victory Fund e si è sempre schierato, com'è ovvio, a favore di una politica senza discriminazioni in base all'orientamento sessuale all'interno delle forze armate statunitensi: «Personalmente mi piace vedere queste cose per iscritto e codificate», ha dichiarato in merito. Fanning si è anche detto a favore di un'apertura da parte dell'esercito ai militari transgender.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso