10 Maggio Mag 2016 1518 10 maggio 2016

Filippine, una trans al Congresso

Si chiama Geraldine Roman ed è stata eletta nel suo Paese d'origine ottenendo un seggio al Congresso. «È incredibile che qualcuno della mia condizione stia per entrare nel Governo».

  • ...
Geraldine Roman

Quando Geraldine Roman ha ottenuto un seggio al Congresso delle Filippine, ha capito di aver portato il suo Paese a compiere un importante passo verso l'integrazione sociale. Del resto lei è il primo politico transgender a essere stato eletto nel Paese. La sua vittoria nella provincia di Bataan, a nord di Manila, ha messo a tacere i molti detrattori che, durante la campagna elettorale, l'avevano più volte attaccata e insultata per la sua diversità.

TRADIZIONE DI FAMIGLIA
Nata in una ricca e influente famiglia delle Filippine, a 49 anni Geraldine è riuscita a proseguire con successo la tradizione di famiglia che aveva già visto trionfare in politica il padre Antonino Jr. Roman. Ma l'ascesa al successo della donna non è stata semplice. Durante l'infanzia la Roman è stata infatti vittima di bullismo. I suoi compagni di classe la prendevano in giro per i suoi atteggiamenti e il modo di vestirsi decisamente poco convenzionali. Un grande aiuto l'ha avuto dal padre che le ha insegnato a essere fiduciosa in se stessa. Finito il liceo, Geraldine ha raggiunto i suoi primi importanti traguardi conseguendo due lauree e trovando un impiego come redattore senior per la Spanish News Agency.

RITORNO A CASA
Dopo il suo trasferimento in Europa, nel 2012 la donna è tornata nelle Filippine per prendersi cura del padre malato. Da qui l'avvicinamento alla politica sino alle elezioni del maggo 2016 quando la Roman, che correva per il Partito liberale, è stata eletta alla Camera dei Rappresentanti. «È incredibile come qualcuno della mia condizione stia per entrare nel Congresso per la prima volta. Credo sia una vera e propria dichiarazione in cui si sostiene che anche le persone transessuali possono servire il nostro Paese e non devono essere discriminati», ha raccontato al temine dell'elezione all'agenzia di stampa Afp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso