9 Maggio Mag 2016 1703 09 maggio 2016

Depilata per forza

Una ragazza indiana ha pubblicato su Facebook la foto di una gamba piena di peli accompagnata da una poesia contro i condizionamenti che le donne devono subìre per farsi accettare dalla società.

  • ...
Naina Kataria

Più di 40 mila 'like' e più di 10 mila condivisioni. A riceverli, il post di Naina Kataria,una ragazza indiana che su Facebook ha condiviso la foto della sua gamba non depilata accompagnata da una poesia.

DONNE SOTTOPOSTE A CONTINUE PRESSIONI
«Quando un uomo mi dice che sono bella, io non gli credo», «Lui non sa cosa significhi crescere nella tua famiglia materna dove il tuo corpo è l'unica di cui tuo padre si vanta orgogliosamente. Mentre tua madre si stringe nelle spalle e prova pena», «Lui non sa dell'adolescente che riempiva i suoi vuoti con la vuota consolazione di essere amata un giorno per quello che è». Questi alcuni dei versi della poesia, nella quale la ragazza denuncia le pressioni che le donne devono subìre fin da piccole per adattarsi alle regole stabilite dalla società. «Quando un uomo mi chiama bella io gli rispondo con un sorriso, il sorriso che è rimasto dopo che tutto è stato strappato via. E lo sfido ad aspettare finché i miei peli non crescano di nuovo», conclude.

I MESSAGGI DELLA SOCIETÀ CONDIZIONANO LE DONNE
La giovane ha raccontato di aver scritto quei versi di getto, dopo aver avuto un'esperienza con un ragazzo che l'ha portata a riflettere. I due erano al cinema quando è apparsa la pubblicità di un rasoio per donne. Lei aveva detto al suo amico che, a suo avviso, si trattava di un messaggio sbagliato, molto condizionante per le ragazze: un po' come se si dicesse che per essere considerate belle è necessario adattarsi a certe regole. A questa considerazione il ragazzo che l'accompagnava aveva risposto, in tono polemico, dandole della 'femminista'. «Ho riflettuto molto su questo episodio e sono arrivata a due conclusioni. La prima è che ci fanno passare queste pratiche di bellezza come opzionali, ma in realtà ci condizionano. La seconda è che gli uomini ignorano quel che noi patiamo per renderci 'presentabili', quando a loro basta nemmeno la metà», ha dichiarato Naina a BuzzFeed.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso